app file iPhone

App File: ecco le migliori app ottimizzate per iOS

Giusto oggi vi abbiamo spiegato come e perché secondo noi l’iPad con iOS 11 è davvero fantastico in ambito lavorativo. Il discorso naturalmente ci rendiamo conto che è davvero molto vasto e per questo abbiamo deciso di approfondire ulteriormente un discorso molto delicato e importante ovvero quali sono le app attualmente che supportano l’app File.

app file iPad

La gestione dei files in iOS 11 è davvero eccellente grazie all’app File. Per coloro che non conoscono questa applicazione questa è stata introdotta con iOS 11 e altro non è che una sorta di aggregatore di cloud che ci permette di avere sempre sotto controllo e a portata di mano tutti i documenti presenti in essi. Naturalmente attualmente esistono molte applicazioni di cloud Storage che ancora non supportano File, ma i principali hanno aggiornato sin da subito la loro app.

Ecco di seguito alcune delle app che noi abbiamo provato e che funzionano alla grande con l’app File:

  • Dropbox
  • Google Drive
  • Microsoft OneDrive
  • Amazon Drive
  • Box

Ma andiamo con ordine e vediamo un po più nel dettaglio come sfruttare al meglio questa novità cercando di comprendere quali possano essere i suoi utilizzi principali.

Dropbox

Dropbox
Dropbox
Developer: Dropbox
Price: Free+

Dropbox è da tempo uno dei servizi di archiviazione Cloud più popolari sul web e permette di mantenere proprio tutti i dispositivi sincronizzati tra di loro indipendentemente dalla piattaforma. Vi permette di creare un gran numero di cartelle per poter memorizzare tutto ciò che desiderate come documenti, immagini e video. Dropbox per iOS, inoltre, permette di eseguire un backup delle proprie foto in automatico mentre grazie all’estensione è possibile fare la medesima cosa con app terze.

Google Drive

Google Drive – archiviazione
Google Drive – archiviazione

Se si dispone di un account Gmail (chi non lo ha?) Google Drive è sicuramente uno dei servizi di Cloud Storage più affidabile e utile. Non solo Google Drive può ospitare una vasta gamma di file come Dropbox ma anche questo è disponibile su tutte le piattaforme. Sin dall’inizio avrete 15GB di spazio per conservare documenti, foto e video con una risoluzione massima di 16 megapixel l’una.

OneDrive

Microsoft OneDrive
Microsoft OneDrive

Se si dispone di un PC o un computer portatile Microsoft e si utilizza continuamente sia l’iPhone che l’iPad, indubbiamente OneDrive è ciò di cui avete bisogno come ponte tra i due SO. OneDrive viene preinstallato sui dispositivi Microsoft e dunque se volete sincronizzare i dispositivi tra di loro dovrete semplicemente inserire la stessa mail per avviare la configurazione. OneDrive invia anche notifiche in tempo reale quando qualcuno modifica un documento e ti permette di sapere chi lo ha fatto. Esclusiva di iOS è la funzione che permette di annotare sui PDF, disegnare e firmare ogni documento vogliamo.

Amazon Drive

Amazon Drive
Amazon Drive
Developer: AMZN Mobile LLC
Price: Free

Amazon Drive consente di utilizzare il proprio account Amazon già esistente per accedere e sfruttare gratuitamente 5 GB di spazio di archiviazione con svariate opzioni a pagamento per pagare più piani d’archiviazione. Come molte altre opzioni anche Amazon Drive offre una funzione di caricamento automatico delle immagini. Inoltre, se siete clienti Amazon Prime, avrete uno spazio illimitato per le foto. L’app di Amazon è davvero molto semplice e non è nulla di particolare ma permette comunque di usare tutte le funzioni necessarie per un buon salvataggio sul cloud.

Box

Box for iPhone and iPad
Box for iPhone and iPad
Developer: Box, Inc.
Price: Free+

Quest’app in realtà offre le medesime impostazioni degli altri Cloud. La differenza sta semplicemente nel fatto che è stata la prima app pienamente compatibile con l’app File di iOS 11. L’app permette di gestire file in modalità offline e oltre a darti 10 GB di spazio d’archiviazione gratuito permette anche la gestione in cartelle e file interni.

 

Queste sono le migliori applicazioni che, come detto poco sopra, supportano attualmente la nuova App File. Attualmente sono poche ma se ci pensate in questo modo potreste anche espandere, seppur virtualmente, la memoria del vostro iPhone salvando online tutte le foto o i documenti che avete. In più ricordatevi che adesso grazie alle apposite applicazioni come ZippedKpressor sarà possibile comprimere davvero tantissimi file con pochissimi tap.

[Via]

[amazon_link asins=’B01AJWNYLA,B00KWHJY7Q,B01ICLGJF8′ template=’ProductCarousel’ store=’mrapple0a-21′ marketplace=’IT’ link_id=’cdf00e27-b016-11e7-b74d-5563608f13a0′]

Articoli Suggeriti

Editing video avanzato…..si con LumaFusion p... Apple su Mac per quanto riguarda l’editing video ci offre iMovie, ma soprattutto Final Cut X, un  programma di editing video professionale, ma su iPad...
AramidCase Pitaka: eleganza e protezione per iPhon... L'iPhone è ciò di cui non possiamo fare a meno nelle nostre giornate, ma è anche fonte di disperazione. Disperazione perché purtroppo, soprattutto in ...
App integrate su iPhone: come installarle di nuovo Quante volte vi è capitato di eliminare le applicazioni dal vostro iPhone erroneamente? Sul nostro iPhone esistono tre tipologie di app: quelle instal...
Falla iOS ? Scopriamo di cosa si tratta e cosa com... È di qualche giorno fa la notizia di un link web che una volta aperto, dagli utilizzatori di iPhone o iPad, è capace di causare il crash della...
Come abilitare o disabilitare la luminosità automa... La luminosità automatica è un'impostazione dello schermo sull'iPhone e iPad che permette, in base all'ora del giorno e all'ambiente circostante, di re...
Quale iPhone e iPad supporterà iOS 11? Martedì 19 Settembre è ormai alle porte e finalmente noi tutti potremo installare sui nostri Device il nuovissimo iOS 11. Le migliorie sono davvero ta...