Mac Pro

Apple assemblerà il mac pro in us, parola di Tim Cook

Apple assemblerà il Mac Pro in US, a dirlo è proprio il CEO di Apple durante una chiamata con gli investitori. Queste le sue esatte parole:

Apple assemblerà il Mac Pro in US, parola di Tim Cook

Abbiamo creato il Mac Pro negli Stati Uniti e vogliamo continuare a farlo. Stiamo lavorando e investendo attualmente nella capacità di farlo. Vogliamo continuare ad esserci. Questo è ciò che sta dietro le esclusioni.

Tim Cook

Se ben ricordate, infatti, anche il precedente Mac Pro con il design a “cestino” è stato assemblato in US.

Precedenti rapporti indicavano che il Mac Pro sarebbe stato prodotto in Cina, assemblato da Quanta, con l’attuale appaltatore Mac Pro di Apple ad Austin, Texas, che ha smantellato l’attuale fabbrica. Forse, almeno all’inizio, sarà prodotto in Cina? Su questo Cook non è stato molto chiaro.

Le sue parole, però, suggeriscono che la società non è ancora pronta a impegnarsi a fare tutti i nuovi Mac Pro negli Stati Uniti, e sta attualmente investendo per mettere in funzione le linee di prodotto. I primi lotti di spedizioni, quindi, potrebbero essere assemblati in Cina con la prospettiva di portare la produzione in US. Insomma, l’idea è che Apple assemblerà il Mac Pro in US, come farlo è tutto da vedere.

Apple assemblerà il Mac Pro in US nonostante i dazi?

Nonostante ciò rimangono molti dubbi ad investitori ed Apple fan a causa dell’amministrazione Trump. Si può ipotizzare che Apple era, ed è tuttora, alla ricerca di alternative economiche per assemblare il Mac Pro in USA, con quegli sforzi ostacolati dalla guerra commerciale in corso.

Apple assemblerà il Mac Pro in US.

E anche su questo il nostro Tim sa sempre la cosa giusta da dire:

Ci sono state molte speculazioni sul tema delle diverse mosse e così via. Non metterei un sacco di azioni in quelle se fossi in te . Il mio punto di vista che è la stragrande maggioranza dei nostri prodotti sono fatti ovunque. C’è un livello significativo di contenuti dagli Stati Uniti, e molto dal Giappone, dalla Corea alla Cina, e anche l’Unione Europea contribuisce con una discreta quantità. Questa è la natura di un’azienda globale e penso che in gran parte porterà avanti questa tendenza, e anche in futuro.

Tim Cook

Il nuovo Mac Pro sarà disponibile nel corso dell’anno con un prezzo minimo di 6000 dollari.

[Via]

Articoli Suggeriti

Tesla nel mirino di Apple? Le ultime indiscrezioni... Che la Apple avesse intenzione di creare un’auto, molto probabilmente a guida autonoma, tutta propria non è più un mistero da tempo. Negli ultimi ann...
iPhone 11 Pro, il nuovo iPhone che non teme nessun... Apple ha annunciato ufficialmente i compagni dell'iPhone 11, l'iPhone 11 Pro e l'iPhone 11 Pro Max, che altro non sono che i successori di iPhone XS ...
Apple investirà 250 mln in vetro di precisione Ormai è deciso: Apple investirà altri 250 mln in vetro, finanziando i lavori americani e lo sviluppo del vetro dei nuovi iPhone.Due anni fa Apple ha ...
iPhone X nel mondo: ecco quanto costa Finalmente dopo tantissima attesa dopo avervi parlato delle nostre previsioni per l'iPhone X e delle sue eventuali caratteristiche ecco che purtroppo ...
Quanto costa ad Apple assemblare il nuovo iPhone X... Da anni ormai all'uscita di ogni iPhone si discute sul web delle cifre approssimative che Apple spende per la composizione degli iPhone. Dato che sapp...
Apple Card SBARCherà negli USA a settembre Apple Card sbarcherà negli USA in vista della presentazione del nuovo iPhone a settembre. Ma avete mai sentito parlare di Apple Card? No? Allora vi r...

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami