Mr.Apple

News

Apple sfida i limiti: ecco i dispositivi esclusi

Reading Time: 3 minutes Apple sfida i limiti con nuovi sistemi operativi, ma alcuni dispositivi più vecchi potrebbero non essere compatibili. Giu 6, 2023 3 min

Apple sfida i limiti: ecco i dispositivi esclusi

Reading Time: 3 minutes

Grande annuncio da parte di Apple al WWDC23! Durante la conferenza di apertura, l’azienda ha svelato i nuovi sistemi operativi iOS 17, iPadOS 17, watchOS 10 e macOS Sonoma. Apple sfida i limiti introducendo queste innovative soluzioni che promettono di portare l’esperienza utente a nuovi livelli. Tuttavia, c’è una notizia che potrebbe lasciare alcuni utenti delusi: con l’arrivo di queste nuove versioni, i vecchi dispositivi Apple potrebbero non essere più compatibili.

Apple sfida i limiti

È un passo insolito per Apple, poiché è la prima volta che abbandona il supporto per modelli più datati per il secondo anno consecutivo. iOS 17, ad esempio, non sarà disponibile per l’iPhone X del 2017 e la serie iPhone 8. Gli utenti di questi dispositivi dovranno prendere atto di questa decisione e valutare se è il momento di fare un upgrade. Apple sfida i limiti con questa scelta audace, spingendo gli utenti a considerare i vantaggi delle ultime tecnologie.

iPhone e iPad

Tuttavia, non tutto è perduto! Apple sfida i limiti anche nel trovare un equilibrio. Ha comunque stilato una lista dei dispositivi che supporteranno iOS 17. Tra gli iPhone compatibili troviamo l’iPhone Xs e XS Max, iPhone Xr, iPhone 11 Pro e Pro Max, iPhone 11, iPhone SE (2020), iPhone 12 Pro e Pro Max, iPhone 12 e iPhone 12 mini, iPhone 13 Pro e Pro Max, iPhone 13 e iPhone 13 mini, iPhone SE (2022), iPhone 14 e iPhone 14 Plus, iPhone 14 Pro e Pro Max. Apple offre una gamma di scelte per soddisfare le esigenze dei propri utenti.

Anche per gli iPad ci saranno alcune limitazioni. Con l’arrivo di iPadOS 17, Apple dirà addio al supporto per l’iPad di quinta generazione. Tuttavia, i modelli di iPad Pro e iPad mini rimarranno compatibili. Quindi, se possedete un iPad mini 5 o 6, un iPad Air 3 o più recente, un iPad (6th generation o later), o un iPad Pro (all models), sarete pronti per l’aggiornamento e potrete godere di nuove funzionalità come i widget sulla schermata di blocco, l’app Salute e i widget interattivi. Ancora una volta, Apple sfida i limiti per offrire un’esperienza personalizzata e all’avanguardia.

Apple Watch

Passando agli Apple Watch, anche qui ci saranno delle restrizioni. Con watchOS 10, Apple ha deciso di supportare solo gli Apple Watch Series 4 e modelli successivi. Purtroppo, chi possiede l’Apple Watch Series 3 si troverà escluso da questo aggiornamento. Tuttavia, per coloro che dispongono degli Apple Watch Series 4, Series 5, Series 6, Apple Watch SE, Series 7, Apple Watch SE (2nd gen), Series 8 e Apple Watch Ultra, ci saranno molte nuove funzionalità da scoprire. Apple sfida i limiti nel portare l’innovazione anche al polso dei suoi utenti.

Mac e tutti gli altri

Infine, parliamo dei Macs. Apple sta facendo un importante passo verso i suoi chip Apple Silicon, ma con macOS Sonoma, alcuni modelli di Mac basati su Intel perderanno il supporto. Apple sfida i limiti abbracciando il futuro dei propri prodotti. Ad eccezione dell’iMac Pro, i Mac lanciati nel 2017 o prima non saranno in grado di eseguire il nuovo sistema operativo. Quindi, se possedete un iMac (2019 or later), iMac Pro (2017), Mac Pro (2019 or later), MacBook Air (2018 or later), MacBook Pro (2018 or later), Mac mini (2018 or later) o Mac Studio (2022 and later), sarete pronti per macOS Sonoma. Apple continua a sfidare i limiti tecnologici e ad anticipare le esigenze dei suoi utenti.

È importante sottolineare che alcune funzionalità avanzate basate sull’intelligenza artificiale potrebbero non essere disponibili sui dispositivi più vecchi a causa delle loro capacità di elaborazione limitate. Tuttavia, Apple sfida i limiti anche in questo campo, offrendo una vasta gamma di dispositivi compatibili per garantire a tutti un’esperienza all’avanguardia.

Quindi, se avete un dispositivo più vecchio che non sarà compatibile con i nuovi sistemi operativi, non disperate. Non è necessario effettuare un aggiornamento immediato, poiché iOS 17 e gli altri sistemi operativi non saranno disponibili al pubblico prima di settembre 2023. Potete prendere il tempo necessario per valutare se è il momento di fare un cambiamento o continuare a utilizzare il vostro dispositivo attuale fino a quando non vi sentirete pronti per un upgrade. Apple sfida i limiti e lascia spazio a voi per decidere il vostro percorso tecnologico.

[Via]

0 0 votes
Article Rating
Array

Amante della Mela sin da quando ha avuto modo di mettere mano sul primo iPod. In seguito, dopo aver conseguito studi classici, ha iniziato a studiare Informatica sia all'università che da autodidatta e ha sempre lavorato in ambito prettamente informatico. Appassionato di Rumors, Notizie e recensore di App e Accessori tecnologici. Beta Tester all'occorrenza.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x