Homebridge Corner

HomeBridge WebOS: controlliamo la TV con Siri

HomeBridge WebOS è un plugin che ci permetterà di avere il controllo delle nostre SmartTV LG direttamente dai dispositivi iOS. Con l’ultima versione del plugin e di iOS, avremo la gestione direttamente tramite l’applicazione di AppleTV nativa.

homebridge webos

Nello scorso articolo abbiamo visto come integrare un Harmony Hub in Homebridge. Come ricorderete, grazie all’Hub della Logitech, possiamo controllare tantissimi dispositivi, anche se non connessi alla rete Wi-Fi. Ma, se siete possessori di una SmartTV LG, esiste il plugin HomeBridge WebOS che potremo utilizzare per integrare direttamente le nostre TV su iOS.

PREMESSA SU HOMEBRDIGE WEBOS

Prima di procedere con l’installazione e la configurazione del plugin, alcune considerazioni iniziali sono d’obbligo. Questo perché non tutti i modelli hanno le stesse funzionalità: in assenza di una o più di funzionalità, il plugin potrebbe funzionare o meno, oppure non effettuare le operazioni che ci si aspetta.

Per prima cosa, dobbiamo verificare la presenza, nel menù Impostazioni –> Generali della nostra TV LG dell’opzione “LG Connect Apps” per i televisori più recenti o dell’opzione “Mobile TV” per quelli più datati. Se è presente una di queste, dovrete abilitarla, altrimenti il plugin non funzionerà. Se avete installato l’applicazione ufficiale disponibile sullo store, molto probabilmente una delle due opzione la avrete già attivata.

Inoltre, per poter avere la funzionalità di accensione della vostra TV, è necessario che sia abilitato il Wake On Lan. Per chi non lo sapesse, il Wake On Lan (o semplicemente il WOL) permette l’accensione dei dispositivi connessi alla rete tramite un messaggio in broadcast. La scheda di rete delle TV più datata non è attiva quando è spento: iPhone non sarà, quindi, in grado di accenderlo.

INSTALLARE HOMEBRIDGE WEBOS

Fatte le dovute premesse, passiamo ora a vedere come installare il plugin di HomeBridge WebOS sul nostro Mac. Oramai, avrete sicuramente compreso che l’installazione avviene sempre da riga di comnado, utilizzando il ben noto comando di npm.

homebridge webos

Una volta inviato il comando non ci resta che attendere il completamento dell’installazione. Il plugin non è particolarmente pensante, quindi i tempi per l’operazione saranno estremamente ridotti.

CONFIGURARE HOMEBRIDGE WEBOS

A questo punto possiamo passare alla fase di configurazione del plugin. Se avete più istanze, ricordate di scegliere su quale deve essere configurato. Altresì, se avete deciso di far caricare dei singoli plugin alle varie istanze di HomeBridge, dovrete andare a dichiarare il nome del plugin, in questo modo:

HomeKit visualizza il plugin come “accessorio” non come una piattaforma, a differenza degli altri plugin. La sezione di configurazione, quindi dovrà esser posta prima delle istruzioni di “platforms”. Questo il codice generico:

PARAMETRI DEL PLUGIN

Come potete notare, ci sono, già nella sola configurazione di default, svariati parametri da configurare. Tutti i comandi disponibili sono ampiamente spiegati sulla relativa pagina. Vediamo intanto i parametri più importanti:

  • name: dovrete assegnare il nome da visualizzare sull’applicazione Casa.
  • IP e MAC: inserite sia l’IP assegnato al vostro TV, sia il Mac Address della scheda di rete della TV. Il Mac Address è necessario per poter accendere la TV dal nostro iPhone, se la funzione WOL è supportata dalla TV;
  • keyfile: la vostra TV vi chiederà di autorizzare l’applicazione; grazie a questo file, la nostra TV non richiederà ogni volta l’autorizzazione;
  • tvService: impostato a True, abilita la nuova funzione di iOS 12.2. per esser vista nell’applicazione destinata al controllo delle Apple TV;
  • Inputs: rappresentano le entrate disponibili sulla TV, ad esempio HDMI1, HDMI2 etc.

Come detto nel paragrafo precedente, ci sono tantissimi altri comandi da poter implementare, come anche il controllo dei singoli tasti di canali TV. Elencarli tutti in questo articolo sarebbe inutile e controproducente: meglio installare il plugin ed effettuare una configurazione di base. Una volta che tutto funziona, potrete cimentarvi nell’aggiungere le funzioni.

Siamo così giunti al termine di un nuovo articolo sulle enormi potenzialità di HomeBridge. Oggi abbiamo visto come poter controllare le nostre TV LG tramite HomeBridge Plugin.

Alla prossima!

Articoli Suggeriti

Riconoscimento vocale, un altro brevetto Apple Il riconoscimento vocale si va ad aggiungere al Touch ID ed al Face ID per consentire lo sblocco totale o parziale. Pare che Apple abbia in mente di a...
Configurare e utilizzare Trova il mio iPhone in po... Volete abilitare l'opzione per riprodurre un suono e localizzare il tuo iPhone e altri dispositivi Apple? Seguite le istruzioni su come configurare e...
FOSCAM IP CAMERA: integrarla in homebridge Dope avere concluso la configurazione di HomeBridge, passiamo al primo plugin: oggi vedremo come integrare la Foscam IP Camera in HomeKit.Fin...
Casse Airplay 2 su Amazon: le migliori per la vost... Il maggior sito di e-commerce offre ora prodotti compatibili con lo streaming Apple: Airplay 2 su Amazon. HomePod di Apple (non ancora disponibil...
Intelligenza artificiale: Apple acquista init.ai Apple, in ambito di intelligenza artificiale, sta facendo dei passi da gigante. Sia chiaro che quello che affermo deriva soprattutto dal fatto che ade...
Homebridge iSmartAlarM: integriamolo con iFTTT Nello scorso articolo, abbiamo visto come installare IFTTT: oggi vedremo integrare Homebridge, iSmartAlarm e IFTTT per poterli fare lavorare insieme....

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami