Apple Museum di praga Steve Jobs

Mr.Apple visita l’Apple Museum di Praga

In seguito al mio viaggio svoltosi a Praga in questi giorni passati ho avuto modo di visitare quasi un vero e proprio tempio di Apple. L’Apple Museum di Praga, unico esemplare al mondo che contiene (ben conservati) tutti i modelli di prodotti Apple da quando Steve Jobs realizzato il primo “Mac” sino al giorno della sua morte. Questo museo in realtà è ciò che ogni utente Apple o amante della tecnologia deve assolutamente vedere se viaggia nelle vicinanze di Praga.

Apple Museum di praga

Partiamo dal presupposto che questo viaggio è stato organizzato cosi all’ultimo. In seguito a delle necessità lavorative mi son dovuto recare a Praga e il mio appartamento si trovava esattamente in pieno centro storico. Dopo due o tre giorni (dei sei giorni che ho passato a Praga) mi sono reso conto per puro caso che esattamente dietro casa avevo una delle mete turistiche (in ambito tecnologico di Apple) più visitato in Europa.

L’Apple Museum di Praga, per chi fosse curioso lo può visitare direttamente sul sito ufficiale, è un vero e proprio concentrato di tecnologia, innovazione, arte e storia. Tutto si basa sul confronto di queste qualità citate tra il prima, il mentre e parte del dopo l’era di Steve Jobs.

Un’idea rivoluzionaria

Ma perché proprio Praga? La risposta di uno dei collaboratori ha risposto con una domanda abbastanza insolita ponendo il quesito inverso: perché non a Praga che vive per lo più di turismo? Uno degli organizzatori di questo museo ha impiegato circa un anno a recuperare tutti i prodotti Apple attualmente esposti come ad esempio un Apple Lisa o gli occhiali che Jobs portò durante uno dei suoi Keynotes.

Apple Museum di praga oggetti

Gli organizzatori si sono dati da fare per moltissimi mesi cercando di riunire in un unico posto più di 20 anni di storia della mela per poterla trasmette a tutti coloro che proprio come loro sono stati sin da subito dei forti sostenitori della Mela più amata degli ultimi tempi.

Lukáš Hrudička, uno dei curatori del museo, ha affermato quanto segue:

” Innizialmente fu un lampo, una piccola scintilla a ciel sereno e siamo riusciti a realizzare tutto ciò grazie ad un nostro donatore. È davvero incredibile come in soli sei o otto mesi questo museo si sia trasformato accogliendo ogni giorno centinaia di visitatori. Sembra un sogno. “

L’Apple Museum di Praga

Apple Museum di praga Storia

Il museo di Apple è ciò che ogni appassionato della Mela vorrebbe visitare almeno una volta nella vita. Tutti i prodotti esposti all’interno sono prodotti che sono stati realizzati dal 1976 al 2012 e rappresentano tutto ciò che, mese dopo mese, venne presentato dalla mente rivoluzionaria che ha sconvolto e migliorato le nostre vite. L’unico prodotto che manca che purtroppo si è danneggiato durante il trasferimento, è un Apple Lisa I anche se è presente momentaneamente in sostituzione un Apple Lisa II.

Hrudička ha affermato che i luoghi più visitati all’interno del museo sono stati indubbiamente quelli in cui vi è la storia degli iPad, degli iPod e degli iPhone in tre semplici tavoli (in perfetto stile Apple) ben suddivisi per giorno mese e anno di rilascio creando delle successioni cronologiche davvero impressionanti.

Raccontare la storia

Apple Museum di praga sala relax

Questo in realtà è il grande punto di forza dell’Apple Museum di Praga. Il museo non si limita ad esporre tutte le creazioni di Apple dagli albori ma si prefigge come obiettivo di divulgare l’evoluzione e la fatica che c’è alle spalle di questa grande azienda. Ci rendiamo subito conto di questo quando all’ingresso una gentilissima ragazza ci ospita e ci chiede, insieme seguito ad averci dato il biglietto, di collegarci alla loro rete Wifi. Una volta connessi ci basterà recarci all’interno del sito web nel quale in automatico visualizzeremo un tour nella nostra lingua con informazioni su come muoverci e che ordine seguire all’interno dell’edificio con la possibilità di interagire e scoprire approfondimenti su ogni singolo prodotto.

Non appena si entra a tutti gli effetti dentro al museo, in seguito ad avere validato il codice del proprio biglietto, vedremo subito un atmosfera davvero molto originale in cui vedremo subito degli accessori con cui Jobs ha sempre lavorato come ad esempio le sue scarpe da corsa, un maglioncino a collo alto nero o i jeans che tanto amava.Ci sono anche molti libri esposti dell’università che Jobs frequentò insieme al co-fondatore Steve Wozniak e oggetti della Pixar che rappresentano in qualche modo l’esilio di Jobs

Ecco di seguito la nostra galleria di foto scattate durante questa emozionante gita:

Articoli Suggeriti

Le App in offerta di Mr.Apple del giorno 11/06/201... Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mondo...
Quando usciranno le nuove AirPods 2 ? Dopo l'evento di ieri in cui è stato presentato il nuovissimo iPhone X insieme ad altri upgrade dei dispositivi più utilizzati del mondo Apple, sono s...
Acquistare e regalare una iTunes Card Ci capita sempre più spesso di dover fare regali ma non sapere mai cosa poter regalare. Mentre in molti pensano che non sia necessario preoccuparsi, n...
Nuove istanze in Homebridge: come aggiungerle Abbiamo visto come configurare e far partire una istanza di Homebridge all'avvio del Mac. in questo articolo vedremo come aggiungere nuove istanze in...
App in offerta di Mr.Apple del giorno 15/08/2018 Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mondo...
Le App in offerta di Mr.Apple del giorno 01/06/201... Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mondo...