Mac News

Apple assemblerà il MacPro in US, parola di Tim Cook

Agosto 20, 2019 2 min read

Apple assemblerà il MacPro in US, parola di Tim Cook

Reading Time: 2 minutes

Apple assemblerà il MacPro in US, a dirlo è proprio il CEO di Apple durante una chiamata con gli investitori. Queste le sue esatte parole:

Apple assemblerà il Mac Pro in US, parola di Tim Cook

Il MacPro è sempre stato assemblato negli Stati Uniti. Vogliamo che la sua produzione continui così. Stiamo lavorando e investendo proprio per avere la possibilità di farlo. Vogliamo continuare ad esserci. Questo è ciò che sta dietro le nostre decisioni.

Tim Cook

Se ben ricordate, infatti, anche il precedente Mac Pro con il design a “cestino” è nato in US.

Precedenti rapporti indicavano che il Mac Pro potrebbe esser prodotto in Cina, assemblato da Quanta, con l’attuale appaltatore Mac Pro di Apple ad Austin, Texas, che però ha smantellato l’attuale fabbrica. Forse, almeno in un primo momento, sarà prodotto in Cina? Su questo Cook non è stato molto chiaro.

Le sue parole, però, suggeriscono che la società non è ancora pronta a prendere l’impegno di costruire tutti i nuovi Mac Pro negli Stati Uniti. Attualmente investe tantissimo per mettere in funzione il tutto. I primi lotti di spedizioni, quindi, potrebbero essere assemblati in Cina con la prospettiva di portare la produzione in US. Insomma, l’idea sembra essere questa, nonostante Apple dica che vuol assemblare il Mac Pro in US, ma come ciò potrà accadere è tutto da vedere.

Apple assemblerà il MacPro in US nonostante i dazi?

Nonostante ciò, rimangono ancora molti dubbi sia agli investitori che ai fan Apple a causa dell’amministrazione Trump. Si può ipotizzare che Apple era, ed è tuttora, alla ricerca di alternative economiche per assemblare il Mac Pro in USA, ma con enormi sforzi ostacolati dalla guerra commerciale in corso.

Apple assemblerà il Mac Pro in US.

E anche su questo, il nostro Tim sa sempre la cosa giusta da dire:

Ci sono state molte speculazioni sul tema delle diverse mosse economiche da intraprendere. Non metterei un sacco di azioni in quelle mani se fossi in voi . Il mio punto di vista che è la stragrande maggioranza dei nostri prodotti sono comunque fabbricati un po’ ovunque. Un livello significativo di contenuti arriva sicuramente dagli Stati Uniti. Tanto altro anche dal Giappone, dalla Corea e dalla Cina. Anche l’Unione Europea contribuisce con una discreta quantità di fatturato. Questa è la natura di un’azienda globale e penso che questo, sarà anche quello che accadrà in futuro.

Tim Cook

Il nuovo Mac Pro sarà disponibile nel corso dell’anno con un prezzo minimo di 6000 dollari.

[Via]

0 0 votes
Article Rating

Innamorato della mela sin da quando ha avuto in mano il suo primo iPhone. Dopo il diploma in informatica cambia idea e passa a economia pur continuando a coltivare la passione per la mela morsicata. Appassionato di tutto ciò che riguarda la apple, dal Macbook all'iPad, passando per iPhone ed Apple Watch.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x