chrome ver 70

Chrome ver 70 abilita il PIP su MacOS

Con Chrome ver 70 per MacOs è arrivata una novità. La nuova funzionalità per vedere i video in PIP (Picture-in-Picture) nei siti che offrono streaming di contenuti, anche se gli utenti Mac comunque potevano già usufruire di questa funzionalità in Safari.

Verifichiamo se abbiamo Chrome ver 70 installato.

Prima di tutto lanciamo il nostro Chrome Browser ed andiamo sul menu Chrome -> Informazioni su Google Chrome. Se la versione installata è 70 siamo apposto altrimenti procediamo all’aggiornamento usando il tasto relativo. Successivamente all’installazione dell’aggiornamento ci verrà chiesto di riavviare il browser per rendere effettive le modifiche.

Adesso siamo pronti ad utilizzare la funzione PIP (Picture-in-Picture). Aprendo un qualsiasi sito di web streaming (a patto che sia scritto in HTML5, ma non preoccupatevi è quasi lo standard dei principali siti) quindi i vari YouTube, Vimeo ecc, facendo doppio click con il tasto destro nella finestra di riproduzione apparirà un menu dal quale sceglieremo Picture in Picture. Il gioco è fatto vedremo che la finestra dello streaming si staccherà dalla pagina del browser e diventerà una finestra indipendente o quasi. Dico quasi perché di fatto è sempre legata al Tab di provenienza, quindi chiudendo o cambiando indirizzo web chiuderemo anche il PIP relativo. Il vantaggio però sta nel fatto che una volta selezionato il PIP la nuova finestra generata può essere spostata, ridimensionata, allargata e contiene i controlli tipici del video Play, Pausa e chiusura finestra. (Vedi foto sotto)

chrome ver 70

Per indicarci che il Tab di riferimento sta eseguendo il contenuto in PIP nel tab stesso viene disegnato un rettangolo blu.

Questa funzione è molto utile per i possessori di Mac con schermo grande. Questi, infatti, avendo una maggiore superficie del monitor, ci consentono di affiancare più finestre con contenuti differenti. Inoltre ci evita di aprire una seconda finestra del browser che occuperebbe altra memoria RAM e garantire la visione mentre stiamo facendo altro.

[VIA]

Articoli Suggeriti

Peggiori password del 2017: “123456” e... Da quando il mondo ha iniziato ad interfacciarsi con il mondo degli smartphone (dopo naturalmente l'avvento di internet) ha avuto a che fare da subito...
Tim Cook svela il numero di utenti dei nuovi siste... Dal mese scorso, Apple ha iniziato il beta test di iOS 12, watchOS 5, tvOS 12 e macOS 10.14 Mojave. Tim Cook ne ha parlato recentemente. Durante gli i...
Intelligenza artificiale: Apple acquista init.ai Apple, in ambito di intelligenza artificiale, sta facendo dei passi da gigante. Sia chiaro che quello che affermo deriva soprattutto dal fatto che ade...
A12 Bionic CPU: un mostro di potenza? Ananditech d... Il chip A12 Bionic rende iPhone XS quasi altrettanto veloce dei desktop di fascia alta. Ricordiamo che l'A12 Bionic è una CPU progettata da Apple. Il ...
Apple Heart Study: Apple innova di nuovo Apple lo ha definito fin dalla  sua presentazione  il prodotto più personale di sempre ed è proprio così. Apple Watch (in questo articolo vi abbiamo p...
iPhone X nel mondo: ecco quanto costa Finalmente dopo tantissima attesa dopo avervi parlato delle nostre previsioni per l'iPhone X e delle sue eventuali caratteristiche ecco che purtroppo ...