Siri chi sono ? Ecco come far si che Siri ci riconosca

Sin da quando gli assistenti vocali sono stati resi pubblici i proprietari di smartphone e pc hanno sempre trovato affascinante sapere che un computer, con determinati input, riuscisse a riconoscerti. Nel caso di Siri in molti hanno apprezzato sul web come non solo veniamo identificati con il nostro nome ma anche tramite un apposito soprannome.

Siri ??

Per far si che l’assistente vocale di Cupertino ci identifichi prima di tutto deve sapere chi è che parla, chi è il proprietario dell’iPhone o dell’iPad. Ad esempio se Siri sa il nostro indirizzo di casa possiamo chiederle direttamente “Hey, portami a casa”. Allo stesso modo se volete vedere chi è il proprietario di un’iPhone smarrito o comunque volete che qualcuno riconosca il vostro nel caso in cui lo smarriate dovrete impostare delle informazioni nelle impostazioni.

Come permettere a Siri di riconoscerci

Con questo semplice tutorial vogliamo spiegarvi in quale sezione delle impostazioni bisogna andare per permettere a Siri di riconoscerci cosi da rendere le conversazioni ancora più naturali, come se stessimo parlando con la nostra segretaria.

  • Recatevi in impostazioni e andate in “Siri e Cerca”

  • Scendete sino a quando non trovate la voce “Le mie Info“. Se non vedete il vostro nome vuol dire che dovrete ancora inserirlo

Siri Info proprietario

  • Una volta che avrete premuto su Le mie info vi basterà semplicemente selezionare il contatto da cui attingere le informazioni per permettere a Siri di ampliare le sue conoscenze sul proprietario dell’iPhone

Siri Proprietario

Potrete verificare che tutto sia andato per il verso giusto semplicemente chiedendo (o scrivendo come ho spiegato qui ) “Siri di chi è questo iPhone?“. Sappiate che però ponendo questa domanda a Siri verrà disabilitato momentaneamente la possibilità di sbloccare l’iPhone con il Touch ID o il Face ID e dunque solo con inserimento manuale del codice (nel caso l’iPhone sia bloccato.

Altra informazione necessaria da sapere affinché Siri comunichi con voi riconoscendovi è, prima di selezionare il contatto di riferimento dalle impostazioni, creare una scheda contatti con i vostri dati necessari per le molteplici azioni che l’assistente vocale può compiere. Se la scheda di contatto dovesse essere già esistente consigliamo comunque di modificarla e renderla più completa possibile per poter utilizzar l’assistente vocale nel miglior modo possibile.

[Via]

Articoli Suggeriti

Le App in offerta di Mr.Apple del giorno 13/07/201... Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mondo...
Come scrivere a Siri su MacOS High Sierra Con iOS 11 abbiamo scoperto come scrivere a Siri, funzione davvero utile se vogliamo evitare di dare nell'occhio. Con il rilascio del nuovissimo MacOS...
App in offerta di Mr.Apple del giorno 08/04/19 Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mond...
Avviare homebridge in automatico con l’accensione ... Nello scorso articolo abbiamo completato l'installazione di HomeBridge e dei relativi componenti. Oggi vediamo come poter avviare Homebridge in autom...
App in offerta di Mr.Apple del giorno 26/04/19 Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mond...
Come rispondere alle chiamate in automatico su iOS Prima dell'arrivo di iPhone, alcuni telefoni Nokia e alcuni telefoni di altri fornitori davano la possibilità di rispondere automaticamente a una chi...

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami