EXPRESSVPN: navigare in sicurezza e in forma anonimA

Oggi vi presentiamo ExpressVPN, una VPN che ci permetterà di navigare su Internet, in maniera anonima e sicura.

ExpressVPN

Prima di parlarvi di ExpressVPN, cerchiamo di capire cosa sia una VPN.

L’acronimo VPN sta ad indicare Virtual Private Network, ovvero Rete Privata Virtuale: ma di cosa si tratta esattamente?

Per prima cosa, dobbiamo comprendere il termine Privata: sta ad indicare la modalità di accesso alla rete messa a disposizione.

Normalmente, infatti, per poter acccedere alla rete messa a dispozione da chi fornisce il servizio occorrono dei dati di accesso: questi di soliti son Username e Password, ma a volta anche tramite Certificato SSL.

Più complesso è, invece, comprendere il termine Virtuale: quando vi collegate ad Internet, il vostro Mac, PC, tablet o smartphone ottiene un indirizzo IP e una configurazione DNS per poter navigare.

Quando vi connettete, utlizzerete la rete fornita dal vostro ISP, con tutti i vantaggi e gli svantaggi del caso.

Con la VPN, sarete si collegati ad Internet con il vostro ISP, ma quando stabilirete la connessione con il provider del servizio, utilizzerete la rete dell’ISP solo per potervi collegare ai server VPN.

Ed è qui il significato Virtuale: state stabilendo una connessione, non fisica ma virtuale, verso questi server.

ExpressVPN permette di stabilire una connessione VPN e poter navigare in maniera anonima e sicura.

Anonima perchè tutto il traffico verso il mondo internet è datto dal provider VPN, sicura perchè il traffico dati e crittografato.

Ma vediamo ora nello specifico ExpressVPN.

Caratteristiche ExpressVPN

Abbiamo avuto modo di testare per molto tempo la VPN messaci a disposizione.

Il software per il collegamento via VPN è disponibile praticamente per tutti i sistemi operativi oggi disponibili: trovate l’elenco completo sul loro sito.

Il servizio, ovviamente, risulta essere a pagamento, ma con prezzi in linea con questa tipologia di servizi: si parte da 12,95€, in caso di abbonamento mensile e si scende fino a 8,32€, in caso di abbonamento annuale.

Una volta installata l’applicazione sui nostri Mac, verrà visualizzata l’icona sulla barra di stato: da li potremo avviare la connessione, con estrema semplicità.

L’applicazione prevede la geolocalizzazione per agganciarsi al server più vicino: saremo sempre in grado di modificare il server cui connettersi.

I nostri test hanno mostrato una buona velocità di connessione: abbiamo provato ad effettuare connessioni verso vari server e la perdita di velocità, dovuta alla VPN, risulta essere estremamente bassa, salvo rare eccezioni.

Senza VPN
ExpressVPN
Server Italiano
ExpressVPN
Sever USA
ExpressVPN
Server Tedesco

Conclusioni

Devo essere sincero: ho sempre avuto brutte esperienze con le VPN. In questo caso mi sono dovuto ricredere.

Durante tutti i test effettuati non ho mai avuto problemi di disconnessione o di down dei servizi. La velocità, inoltre, è sempre stata più che soddisfacente.

Ve la consigliamo? Se avete necessità di navigare anonimamente e in tutta sicurezza, sicuramente!

Se volete avere maggiori informazioni, potete collegarvi al loro sito web.

Vi ricordo anche di seguirci sul nostro blog e sui nostri canali social per non perdere nessuna recensione e nessuna news.

Articoli Suggeriti

The Gardens Between, un viaggio alla scoperta dei ... Le amicizie infantili sono ciò che spesso ci portano ad essere quello che adesso siamo. Tutto inizia non appena si frequentano luoghi esterni alla pro...
Apple acquisisce Regaind, una startup francese Nonostante Apple abbia recentemente presentato il suo nuovo iPhone 8 e iPhone X non si è minimamente adagiata sugli allori e anzi si è subito data da ...
Stacks in MacOS Mojave: Come utilizzare la nuova f... Apple introdurrà una serie di nuove funzionalità per Mac con macOS Mojave. Uno dei miglioramenti dell'interfaccia utente è Stacks, un approccio nuovo ...
MacOS Mojave svela il suo “lato oscuro”... Sicuramente tra i sistemi operativi più attesi del momento, finalmente Apple si è decisa ad ascoltare i suoi utenti e a realizzare i loro desideri. Co...
Formattare una SD card sul Mac con Utility Disco Formattare una SD Card sul Mac è semplice e veloce grazie all'applicazione Utility Disco. Si tratta di un'attività comunemente richiesta prima che una...
EXIF: come visualizzare i metadati nel Finder su m... EXIF: cosa sono i metadati dell'immagine? I metadati forniscono i dettagli chiave di qualsiasi file, i dati EXIF ​​sono metadati per le immagini. I me...

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami