jailbreak release

Jailbreak di iOS 11.2.1: grandissimi novità da Alibaba

Non ci capita spesso di parlare di Jailbreak per il semplice motivo che abbiamo sempre pensato e ritenuto che sarebbe morto prima o poi. Questo perché questa “procedura” era molto utile all’inizio della storia di iOS quando ancora il sistema operativo era acerbo ma con il passare degli anni è stata utilizzata solo per avere giochi e applicazioni gratis in modo illegale.

jailbreak

In questo ultimo mese Apple ha rilasciato ben 8 aggiornamenti per iOS 11 e questo rende iOS 11 il sistema che ha ricevuto più aggiornamenti della storia di iOS nel minor tempo stimato. Sia chiaro che tutti questi aggiornamenti determinano una sicurezza in più per l’utente finale in quanto gli aggiornamenti minori di iOS 11.2 sono fatti per risolvere dei piccoli bug o falle di sicurezza.

Grandi novità sono state invece rilasciate sul web da parte di un gruppo di informatici dell’azienda cinese Alibaba  che grazie ad una vulnerabilità scoperta in iOS 11.2.1 sono riusciti ad installare il Jailbreak in iOS 11.2.1 ma soprattutto su iPhone X. È già stato rilasciato sul web il programma che permette di installarlo su qualsiasi iOS sino alla versione 11.2.1 . Il nostro consiglio resta comunque di essere prudenti con queste tipologie di modifiche al proprio dispositivo, soprattutto se risulta essere ancora in garanzia.

Tra le cose che hanno lasciato più perplessi tutti gli amanti del Jailbreak e coloro che sostengono che Apple non commetta mai errori è che, come sostiene Song Yang (responsabile dei Secure Pandora Labs di Alibaba), questa versione del Jailbreak è stato tra i più semplici della versione con una piena compatibilità a Cydia.

Sfortunatamente per coloro che amano leggere il codice e capire quali sono effettivamente le vulnerabilità, il gruppo di Pandora Labs non ha intenzione di rilasciare alcun dettaglio tecnico pubblico comprese le proprie scoperte se non la versione del programma per tutti coloro che vogliono seguire il Jailbreak sul proprio iPhone, iPad o iPod. Sul blog di Pandora Labs questa scelta è stata motivata con “scopi di ricerca nel Ettore della sicurezza informatica“.

[Via]