le novità di iOS 13

Le novità di iOS 13 in un articolo, tutto sull’aggiornamento

Finalmente, come tutti gli anni, si è appena concluso il WWDC 19. Vi parlammo del WorldWide Developers Conference qualche giorno fa con tutte le nostre ipotesi a riguardo. Ormai è diventata una tradizione per noi avanzare ipotesi in base ai rumors e alle volte riusciamo ad anticiparvi svariate news. Oggi però, finalmente, il nuovo iOs è stato svelato e di seguito vi parleremo delle principali novità di iOS 13.

L’evento è stato un gran vero successo e nonostante gli svariati momenti di suspence alla fine siamo arrivati alla fine. Le novità di iOS 13 sono state quelle più attese in quanto è il sistema operativo che troviamo nei principali dispositivi Apple (come iPhone, iPad e iPod).

Tutte le novità di iOS 13

A quanto pare iOS 13 includerà una tonnellata di funzioni user-facing e aggiornamenti alle applicazioni Apple.
Detto questo, Federighi (Senior VP di Apple, responsabile dell’ingegneria del software) è partito innanzitutto parlando delle migliori prestazioni di iOS 13. Gli sblocchi di Face ID saranno più veloci del 30%, i download saranno il 50% più piccoli, mentre gli aggiornamenti saranno il 60% più piccoli. Un’offerta ancora più grande è che le app verranno lanciate circa il doppio più velocemente, il che potrebbe essere un miglioramento notevole per tutti.

le novità di iOS 13 mappe 2

Ma passiamo ora al sodo e non perdiamoci in chiacchiere! Parliamo di dark mode! Credeteci ragazzi! Questo è il più grande aggiornamento visivo che Apple ha fatto su iOS da quando ha introdotto l’attuale design del software in iOS 7, iOS 13 offre finalmente una vera e propria modalità dark a livello di sistema.

le novità di iOS 13 dark mode

Tutte le applicazioni di prima parte di Apple sono supportate, e anche le notifiche e il dock assumono nuove tonalità scure. Ed oltretutto Apple ha introdotto una nuova funzione di tastiera contemporaneamente durante la demo della modalità oscura: c’è una tastiera che può essere spostata come Android ha fatto per anni ormai.

Questa volta poi la mela ha deciso di rinnovare quasi tutto: Promemoria, Note, Mail, Mappe e altro ancora.

le novità di iOS 13 reminders

Promemoria è quello che è stato più rinnovato. Le liste di cose da fare possono avere un promemoria di alto livello, si possono etichettare le persone nei promemoria tramite una nuova integrazione di iMessage, e c’è un nuovo layout “home” che mostra molte più informazioni di prima.

Anche Mappe sta ricevendo un importante aggiornamento, con molti più dettagli sulle mappe di prima. Ovviamente Maps ha avuto un lancio roccioso, ma negli ultimi anni è stato notevolmente migliorato. Ma ora ci sono molti più dettagli visivi, e anche Apple sta rinnovando la sua interfaccia. È più facile salvare e taggare i tuoi luoghi preferiti, qualcosa di cui l’app aveva davvero bisogno. Tra le novità di iOS 13 C’è anche una nuova funzione chiamata “look around”, che in pratica è la versione di Apple di Google Street View. (Attenta Google che la Apple arriva!)

le novità di iOS 13 mappe

Scusate la gioia che questo WWDC mi mette ogni anno! Passiamo ora a parlare di privacy, perchè qui vi stupirete!

Ci sono più preferenze di localizzazione granulare – si può fare in modo che un’applicazione possa vedere la vostra posizione solo una volta, e dovrà chiedervi di nuovo la prossima volta che ne avrà bisogno. Apple sta anche costruendo avvisi di background tracking che ti daranno maggiori dettagli su come esattamente come un’app sta usando la tua posizione.

Apple sta anche discutendo i social login, come Facebook e Google, che sono comunemente usati per accedere ad applicazioni e servizi. Apple sta sviluppando un proprio pulsante di accesso che utilizza Face ID per autenticarti senza fornire alcuna informazione al servizio a cui ti stai collegando. Apple consente alle app di richiedere la tua e-mail, ma sta a te decidere se ricevere o meno queste informazioni. Puoi condividere le tue email normali, oppure puoi chiedere a Apple di generare un’email casuale che verrà inoltrata alla tua email normale, mantenendo le informazioni al sicuro. Questi indirizzi sono collegati all’app che stai usando e puoi disabilitare l’accesso in qualsiasi momento.

Ci sono anche alcuni miglioramenti alla privacy in arrivo all’HomeKit di Apple. HomeKit secure video è una nuova interfaccia che analizza i video registrati dalle telecamere sui tuoi dispositivi, invece che nel cloud, e HomeKit funzionerà su router di Linksys, Eero e provider come Charter-Spectrum.

Per quanto riguarda i messaggi, Apple sta aggiungendo il trucco e altre nuove funzioni di personalizzazione ai “memoji” personalizzati che l’azienda ha lanciato l’anno scorso. Questi vanno insieme a una nuova scheda di contatto che puoi collegare al tuo account iMessage in modo che quando scrivi un messaggio a qualcuno per la prima volta, riceveranno le tue informazioni di contatto effettive invece di un semplice numero di telefono.

Passando alle foto, la mela morsicata sta rilasciando una nuova funzione di illuminazione verticale che simula il movimento delle luci più vicino o più lontano dal soggetto, come in uno studio. In particolare, Apple sta ridisegnando l’interfaccia utente per l’editing delle foto nella sua app. Inoltre, sono stati aggiunti una serie di nuovi effetti di editing come il bilanciamento del bianco e la vignetta per iOS, come pure – tutto sommato, questo sembra una suite di editing molto più completa di quanto il telefono ha avuto prima. E questi nuovi effetti possono essere applicati anche ai video.

Apple sta anche rinnovando l’esperienza di navigazione – sta per usare l’apprendimento automatico per rimuovere foto duplicate, o le cose ingombranti come screenshot e ricevute in modo da rendere la visualizzazione della navigazione molto più piacevole. La nuova interfaccia di navigazione ti permette di ingrandire per vedere più o meno della tua libreria, e c’è una nuova vista “giorno” che aggiungi alcuni bei layout mentre sfogli tutto quello che hai scattato in un solo giorno, con i duplicati e il disordine rimosso.

Il prossimo passo è Siri, e come si adatta ad altri prodotti Apple come CarPlay, AirPods e il diffusore HomePod. Quando indossi gli AirPods, Siri può leggere i tuoi messaggi all’istante, man mano che arrivano, e puoi anche rispondere automaticamente. Funziona anche con l’app messaggi di Apple o con qualsiasi altra app di messaggistica di terze parti, se usano SiriKit per abilitarlo. Un’altra nuova funzione è la condivisione audio, che consente di condividere l’audio del telefono con qualcun altro toccando il telefono.

Per quanto riguarda l’HomePod, ora ha la tecnologia HandOff di Apple: avvicinando il telefono all’altoparlante, l’audio dal telefono all’HomePod, che si tratti di musica, podcast o telefonate. Siri supporta ora anche 100.000 stazioni radio (si avete capito bene, 100 mila!!!!!). Puoi semplicemente chiedere a Siri di riprodurre la stazione che vuoi ascoltare e la trasmissione andrà in diretta.

Anche HomePod sta finalmente ottenendo il riconoscimento vocale in modo che tu possa personalizzare la tua esperienza. Sarà in grado di distinguere tra te e il tuo partner quando chiedi la tua libreria musicale, invia messaggi, aggiungi promemoria e così via. Prima, HomePod funzionava solo con un singolo Apple ID, che non era il più sicuro, quindi questo è un grande miglioramento.

L’app Siri scorciatoie sarà ora installata di default, e presenta alcuni nuovi suggerimenti per rendere più facile per gli utenti costruire le proprie scorciatoie multi-step. È inoltre possibile modificare le applicazioni di terze parti che utilizzano le scorciatoie Siri.

Ma forse la cosa più importante è che la voce di Siri sta ricevendo un importante aggiornamento. Utilizzando una tecnologia chiamata “text-to-speech neurale“, Siri suona molto più fluida e meno robotica di prima. Apple ha apportato questi miglioramenti un paio di volte nel corso dell’anno, e ora suona meglio che mai (a patto che tu faccia quello che vuoi, ovviamente).

[Via]

Articoli Suggeriti

Come installare iOS13 e iPadOS beta nei vostri dev... Con questa breve guida vi spiegheremo come installare iOS13 e iPadOS beta nei vostri devices.Prima di farlo vogliamo avvertirvi che trattasi...
download di iOS 12.3.1: come scaricarlo e le novit... Apple ha da qualche ora permesso il Download di iOS 12.3.1 . Questo aggiornamento del sistema operativo era del tutto inaspettato anche se, in base a...
App in offerta di Mr.Apple del giorno 26/04/19 Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mond...
Light Homebridge: Come configurarlo e attivarlo Dopo aver visto come configurare uno switch, vediamo come configurare e attivare Light HomeBridge, grazie al BroadLink.In due precedenti arti...
Le App in offerta di Mr.Apple del giorno 18/05/201... Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mon...
App in offerta di Mr.Apple del giorno 01/05/19 Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mond...

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami