News

Novità di iOS 14: il sistema operativo graficamente reinventato

Giugno 22, 2020 7 min read

Novità di iOS 14: il sistema operativo graficamente reinventato

Reading Time: 7 minutes

iOS 14 sta arrivando. Ecco cosa dovete sapere sulle nuove funzionalità, la beta, la data di rilascio e i widget. Oggi abbiamo dato un primo sguardo a iOS 14 ( il sistema operativo che alimenterà il prossimo iPhone 12 ). Le novità di iOS 14 sono davvero tante e in questo articolo recheremo di riassumerle.

novità di iOS 14

In questo nostro articolo vi abbiamo fatto un grosso riassunto di quello che ci aspettavamo (che alla fine è stato confermato). Nonostante questo iOS 14 è stata una continua sorpresa. iOS 14 sembra essere di gran lunga l’aggiornamento software più completo che Apple abbia introdotto negli ultimi anni. Contiene una serie di nuove funzionalità, da una nuovissima interfaccia home-screen e video picture-and-picture, a nuove funzionalità per Siri (tra cui la traduzione in tempo reale, la traduzione on-device e un’esperienza semplificata di Messaggi, in particolare quando si parla con i gruppi).

Di seguito daremo uno sguardo più profondo a ciò che l’aggiornamento porterà sia al vostro iPhone attuale che ai nuovi iPhone che Apple ha in programma di rilasciare quest’autunno.

Novità iOS 14, scopriamole insieme

Finalmente, dopo tantissimi rumors e una lunghissima attesa, è arrivato il momento di scoprire ciò che Apple ha nel calderone per noi.

iOS 14: Data di uscita

Apple sta rilasciando la beta per gli sviluppatori di iOS 14 proprio ora, alla conclusione del suo evento live stream della WWDC 2020. Avrete bisogno di un account Apple Developer attivo per eseguire il download, ma non disperate, perché una Public Beta di iOS 14 è in arrivo e sarà pronta a luglio.

Se siete curiosi di sapere quanto tempo dovrete aspettare prima che la beta pubblica venga rilasciata, nel caso dell’aggiornamento di iOS 13 dell’anno scorso, la prima beta pubblica è uscita il 24 giugno. Esattamente tre settimane dopo il rilascio della versione per i Dev.

Durante il processo di beta di iOS, Apple rilascia una serie di aggiornamenti per eliminare i bug e mettere a punto le nuove funzionalità. Questi aggiornamenti usciranno nel corso dell’estate. Un’ultima release pubblica della nuova versione di iOS viene rilasciata di solito tra l’annuncio dell’iPhone autunnale di Apple e l’arrivo dei nuovi smartphone nei negozi. Ci aspettiamo che questo processo si ripeta con iOS 14.

iOS 14: Home screen and widgets

Il cambiamento di gran lunga più rivoluzionario con iOS 14 è quello che Apple ha fatto alla schermata iniziale. Una nuova pagina della App Library funge da presa di posizione di iOS sullo stile di Android, tranne che per il fatto che raggruppa in modo intelligente le applicazioni in base alla categoria. I widget possono essere ridimensionati e rimossi dalla loro pagina e messi su pagine normali, accanto alle app sulla schermata iniziale.

novità di iOS 14 widget

Questi widget sono molto più estesi di qualsiasi cosa Apple abbia mai messo in una precedente versione di iOS. Il widget meteo può essere ridimensionato, ad esempio, per occupare quattro colonne o due, e ogni cambiamento di dimensione aggiunge dinamicamente più informazioni.

C’è anche una nuova classe separata di widget chiamata Smart Stacks. In sostanza, uno Smart Stack è come un widget dinamico che agisce come un widget per una certa app sulla base di spunti contestuali, o a seconda dell’ora del giorno. Quando vi svegliate, ad esempio, il vostro Smart Stack mostra il meteo. Un paio d’ore dopo, potrebbe mostrare il vostro calendario. E quando tornate a casa, cambierà per visualizzare le vostre metriche di fitness. Potete anche scorrere manualmente tutte le app che includono il vostro Smart Stack quando volete.

iOS 14: Siri e traduzione

Sembra che Apple prometta sempre nuovi miglioramenti a Siri ad ogni aggiornamento di iOS, ma iOS 14 potrebbe mantenere questa promessa.

novità di iOS 14 siri

Apple sta optando per un design compatto per Siri. Invece di tirare su uno schermo apposito per Siri, si potrà dire all’assistente digitale di lanciare un’app, e lo farà direttamente dalla schermata iniziale. Allo stesso modo, le richieste di Siri come il meteo appariranno nella parte superiore dello schermo.

Le novità di iOS 14 non finiscono qui. Con iOS 14, Siri sarà in grado di fare una vera e propria dettature sul dispositivo, in modo che le vostre parole rimangano sul vostro dispositivo. I possessori di Google Pixel possono dirvi quanto sia gradita questa funzione. Apple sta potenziando le capacità di traduzione di Siri per supportare le conversazioni e non solo frammenti di frasi tradotte.

A tal fine è stata presentata una nuova app Translate in iOS 14 che vi permetterà di tradurre intere conversazioni direttamente sullo schermo del vostro iPhone. Trasformando il telefono in modalità orizzontale si crea uno schermo diviso con la conversazione visualizzata in diverse lingue su entrambi i lati dello schermo.

Translate è abbastanza intelligente da rilevare automaticamente la lingua a quanto afferma Apple. Traduzione e trascrizione avviene sull’iPhone senza che i dati vengano caricati nel cloud. Ciò significa che non avrete bisogno di una connessione internet per conversare con qualcuno in un’altra lingua, e la traduzione sarà più veloce che mai. Al lancio, Translate supporterà 11 lingue: inglese, cinese mandarino, francese, tedesco, spagnolo, italiano, giapponese, coreano, arabo, portoghese e russo.

iOS 14: Picture-in-picture

Gli schermi dei telefoni stanno diventando così grandi che avremmo potuto pensare che Apple avrebbe introdotto una funzione video picture-in-picture già da iOS 12 o 13. Questo purtroppo non è accaduto ma per fortuna, l’azienda si sta finalmente mettendo al passo con i tempi. Potrai guardare i video mentre sei in altre applicazioni su iOS 14, e l’interfaccia per farlo è abbastanza intelligente.

novità di iOS 14 video

I video vivranno in schede a lato del display che potranno essere trascinate fuori o ripiegate a seconda di quando si vuole effettivamente vederli. I video possono anche essere ridimensionati, il che è davvero utile se si sta lavorando su un progetto complesso.

iOS 14: Maps

Continua la carrellata di novità di iOS 14. Apple ha in programma diverse modifiche per Mappe, tra cui nuove Guide. L’idea alla base delle Guide è che Apple vi darà consigli curati per i luoghi da mangiare e le località da esplorare in città selezionate. Tuttavia, l’aggiunta più entusiasmante in Mappe consiste nell’aiutarvi a spostarvi in modi che riducono al minimo le vostre emissioni di anidride carbonica.

novità di iOS 14 mappe

In iOS 14, sarete in grado di ottenere indicazioni specifiche per il ciclismo che vi avviseranno di piste ciclabili e sentieri. Le indicazioni vi faranno sapere se state viaggiando su strade tranquille o trafficate, e potrete anche dare un’occhiata all’altitudine del vostro percorso.

Se avete un veicolo elettrico, Mappe aggiungerà anche una funzione di percorso per EV che incorporerà anche la carica del vostro veicolo e le pause da fare. La vostra mappa visualizzerà quindi le stazioni di ricarica lungo il vostro percorso.

iOS 14: Messages

I messaggi sono rimasti in gran parte invariati nel corso degli anni, ma sta finalmente ottenendo qualche funzionalità in più con iOS 14. Al di fuori delle necessarie aggiunte di nuovi Memojis (ora c’è un accessorio per le maschere facciali, non c’è da stupirsi), la nuova schermata dell’elenco dei messaggi offre uno spazio in alto per appuntare comodamente i contatti con cui si parla più frequentemente.

L’altro grande upgrade riguarda le conversazioni di gruppo. Ora sarete in grado di rispondere a una risposta specifica, un po’ come si può fare con applicazioni sul posto di lavoro come Slack. E chiunque sia mai stato incluso in un gruppo iMessage di massa apprezzerà il fatto che ora è possibile disattivare tutte le notifiche in una particolare conversazione di gruppo, a meno che un membro del gruppo non vi segnali specificamente.

iOS 14: CarPlay and CarKey

Proseguiamo con le novità di iOS 14. Se siete stanchi di portarvi dietro le chiavi fisiche, Apple ha un’alternativa in iOS 14 con CarKey. CarKey utilizza il chip NFC e basterà toccare per sbloccare il veicolo. In alcuni modelli, sarete anche in grado di posizionare il vostro iPhone sul tappetino di ricarica interno del veicolo e poi basterà premere il pulsante di accensione per avviare l’auto.

Apple sostiene che la funzione CarKey è più sicura delle chiavi fisiche. E puoi condividere le chiavi con altri utenti iPhone in modo sicuro, grazie all’Enclave Secure integrata nei telefoni di Cupertino. Il primo veicolo a supportare CarKey, la BMW Serie 5 del 2021, sarà disponibile a luglio, anche se alla fine ne seguiranno altri.

Apple dice che sta collaborando con le case automobilistiche in modo da poter tenere il telefono in tasca o in borsa e continuare a usare CarKey. Sono in arrivo anche nuove opzioni di personalizzazione della homescreen per CarPlay. E, ancora una volta, Apple sta aggiungendo strumenti utili per i conducenti di veicoli elettrici, come la possibilità di tracciare il livello di carica della vostra auto e prevedere per quanto tempo sarà in grado di funzionare tenendo conto di svariati fattori.

iOS 14: AppClip

Nuovi frammenti di app, chiamati App Clip, vi permetteranno di utilizzare un’applicazione senza doverla scaricare tutta. Questo può essere utile per quelle applicazioni di breve durata, da usare una sola volta, che sono necessarie al momento, ma non quelle che si desidera necessariamente tenere sul proprio dispositivo per lunghi periodi di tempo. Potrete usare Sign In With Apple per le app scaricate in formato Clip, così non dovrete creare un nuovo account solo per quei brevi casi di utilizzo.

iOS 14: Quali dispositivi lo supporteranno?

Ultima novità di iOS 14 riguarda il supporto degli iPhone. Un vantaggio dell’iPhone rispetto ad Android è che gli smartphone di Apple possono aggiornarsi contemporaneamente a una nuova versione di iOS. Apple fa anche un buon lavoro nel mantenere il supporto iOS per i telefoni che hanno più di diversi anni.

Secondo una fuga di notizie di The Verifier, tutti gli iPhone che utilizzano iOS 13 (che risalgono all’iPhone 6S) saranno in grado di utilizzare anche iOS 14. La fuga di notizie cita il codice all’interno della versione beta di iOS 14 e un insider come fonte. Ecco la lista proposta di iPhone in grado di far funzionare iOS 14:

  • iPhone 6S e 6S Plus
  • iPhone SE (2016)
  • iPhone 7 e 7 Plus
  • iPhone 8 e iPhone 8 Plus
  • iPhone X
  • iPhone XR
  • iPhone XS
  • iPhone XS Max
  • iPhone 11
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone SE (2020)
  • iPod touch (7a generazione)

Questa fuga di notizie è coerente con l’affermazione di questo gennaio che l’aggiornamento di iOS 14 sarebbe arrivato all’iPhone 6s e all’iPhone SE originale. È un po’ una sorpresa (anche se gradita) visto che questi dispositivi utilizzano un processore A9 obsoleto.

[Via]

0 0 votes
Article Rating

Amante della Mela sin da quando ha avuto modo di mettere mano sul primo iPod. In seguito, dopo aver conseguito studi classici, ha iniziato a studiare Informatica sia all'università che da autodidatta e ha sempre lavorato in ambito prettamente informatico. Appassionato di Rumors, Notizie e recensore di App e Accessori tecnologici. Beta Tester all'occorrenza.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x