iPad iPhone News

Pad Airpower: cosa sappiamo. A fine anno il lancio?

Gennaio 25, 2019 2 min read

Pad Airpower: cosa sappiamo. A fine anno il lancio?

Reading Time: 2 minutes

Secondo alcune voci la base di ricarica wireless AirPower di Apple è entrata in produzione. Un rapporto afferma che il dispositivo è già in produzione, ben prima della data di lancio del 2019. Citando fonti con conoscenza della supply chain di Apple, DigiTimes afferma che i produttori di chip wireless si aspettano un aumento degli ordini. Ovviamente da quando AirPower sarà disponibile, cioè entro la fine dell’anno.

ricarica airpower 1

Il report afferma che Lite-On Semiconductor ha iniziato a spedire raddrizzatori a ponte con vetro passivato (GPP). Da utilizzare nell’assemblaggio delle unità AirPower. Gli ordini per il componente rimangono “insignificanti” ma costanti. Anche se si prevede che i volumi aumenteranno notevolmente alla fine di quest’anno quando il dispositivo sarà in vendita. Sempre secondo quanto riferiscono le fonti.
DigiTimes ha fornito in passato informazioni affidabili sulle tempistiche di consegna delle parti relative a specifici fornitori asiatici. Ma la pubblicazione ha un track record misto quando si tratta di piani di lancio più ampi dei prodotti Apple. Per questo motivo non possiamo garantire la veridicità del report.


Le nuove informazioni si allineano con una recente voce sull’attuale fornitore di Apple, Luxshare Precision. Pare che abbia avviato la produzione AirPower all’inizio di gennaio. I dettagli della produzione, incluso quando il dispositivo sarà sugli scaffali e in quali quantità, non sono noti.
Apple ha annunciato AirPower insieme a iPhone 8, 8 Plus e X nel 2017. Il pad di ricarica Airpower incorpora una tecnologia sviluppata internamente. E che consente la ricarica simultanea di più dispositivi. Inclusi gli iPhone conformi a Qi, Apple Watch e una custodia di ricarica wireless AirPods. Previsto per il lancio con iPhone XS e XR lo scorso anno, AirPower non ha rispettato il lancio previsto per il 2018. Le voci a quel tempo hanno riferito di problemi di riscaldamento e interferenze imprevedibili.

[Via]

Informatico vecchia scuola, un videogamer vecchia scuola, uno studente universitario vecchia scuola. Ama le novità tecnologiche, IoT, blockchain, data mining e, in aggiunta a tutto ciò, il mondo Apple. S. Jobs disse "Stay hungry, stay foolish", io seguo il credo. Nulla è reale, tutto è lecito

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami