News

Apple Card SBARCherà negli USA a settembre

Luglio 26, 2019 2 min read

Apple Card SBARCherà negli USA a settembre

Reading Time: 2 minutes

Apple Card sbarcherà negli USA in vista della presentazione del nuovo iPhone a settembre. Ma avete mai sentito parlare di Apple Card? No? Allora vi racconto tutto io. Apple Card è una carta di credito sviluppata dalla mela morsicata in collaborazione con Goldman Sachs (una delle più grandi banche d’affari del mondo) e MasterCard (il circuito internazionale che tutti conoscete), progettata principalmente per essere utilizzata con Apple Pay su dispositivi Apple come iPhone o Apple Watch.

Apple Card sbarca negli USA, ecco un'anteprima

Il primo mercato in cui è prevista l’entrata in commercio sono, ovviamente, gli Stati Uniti ma sono trapelate delle informazioni circa l’arrivo di Apple Card sul mercato Europeo. Il marchio infatti risulta già essere stato registrato, ma queste per ora sono solo indiscrezioni. L’unica cosa certa ad oggi è una: Apple Card sbarcherà negli USA a settembre!

Ma come funziona questa carta? E cos’ha di diverso dalle altre già presenti sul mercato? Beh su questo Apple non ha detto molto, di gran lunga il servizio più rumoroso al suo evento di marzo. Eventi che confermano lo sbarco sono la recente beta degli sviluppatori per iOS 12.4 e la più un’inaspettata interruzione dell’Apple Store lunedì 15 Luglio.

L’interruzione dell’Apple Store è stata insolita. In genere Apple porta offline il suo negozio quando si prepara per il lancio di un prodotto. Ma dopo il suo ritorno online non c’erano prove immediate di cambiamenti di prezzo o di nuove offerte. Questo suggerisce che l’interruzione potrebbe essere stata una sorta di aggiornamento di manutenzione o altro lavoro di base per una futura release.

E vi dirò di più: Il menu Apple Cash nel software pre-rilasciato consente ora agli utenti di attivare o disattivare le notifiche Daily Cash per Apple Card.

Apple Card sbarca negli USA e offrirà un rimborso dell'1%.

Apple Card sbarcherà negli USA: ecco alcuni vantaggi trapelati sul web

Offrirà un rimborso dell’1%, un pochino ridicolo lo so, ma offre più contanti ai clienti che utilizzano Apple Pay o che acquistano prodotti Apple, che li compenseranno rispettivamente con due e tre rimborsi anticipati.
Apple Card offrirà anche alcune funzioni per migliorare la privacy. Non avrà in realtà un numero di carta di credito su di essa, ma verranno creati e memorizzati numeri di carta validi una sola volta nel Secure Element dell’iPhone attraverso Apple Wallet. Apple non verrà a conoscenza delle tue transazioni con la Apple Card (anche se la banca, Goldman Sachs, lo farà).
Tutto questo sarà completato da un accattivante menù Apple Card in iOS, che aiuterà gli utenti a tenere traccia delle spese fatte ed a effettuare la pianificazione delle spese. Dando un’occhio anche alla parte estetica, da sempre molto cara ad Apple, la carta sarà realizzata in titanio.

[Via]

Innamorato della mela sin da quando ha avuto in mano il suo primo iPhone. Dopo il diploma in informatica cambia idea e passa a economia pur continuando a coltivare la passione per la mela morsicata. Appassionato di tutto ciò che riguarda la apple, dal Macbook all'iPad, passando per iPhone ed Apple Watch.

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami