Apple Pay Cash

Apple Pay Cash disponibile in iOS 11.2 beta 2

Dopo avervi parlato molteplici volte di Apple Pay Cash, finalmente oggi possiamo darvi una certezza: Apple Pay Cash è presente nella beta di iOS 11.2. Non sappiamo con esattezza quali siano state le problematiche a riguardo al rilascio di questa utilissima funzione in iOS 11.1 come avevamo ipotizzato in passato ma adesso possiamo dire con certezza che è finalmente arrivato (o quasi).

Apple Pay Cash 1

Apple Pay Cash è quel servizio creato appositamente da Apple per accaparrarsi un’altra fetta di mercato e competere direttamente con PayPal, l’azienda nonché servizio che permette di trasferire soldi a privati o aziende in totale sicurezza.

Qualche settimana fa il servizio di Apple Pay Cash è stato rilasciato solo ed esclusivamente a tutti i dipendenti di Apple e solo in alcune nazioni. Lentamente Apple ha deciso, con il succedersi delle versioni beta, di allargare il proprio bacioni di test sino ad oggi, quando sul web si è scoperto che Apple Pay Cash è finalmente stato attivato (seppur solo limitato agli Stati Uniti).

Apple Pay Cash Apple Watch

Questa nuova funzione permetterà di inviare e ricevere pagamenti utilizzando Apple Pay direttamente su iMessage con la possibilità, inoltre, di poter pagare direttamente nei negozi con i soldi Appena ricevuti direttamente usando la carta digitale di Apple.

Apple Pay Cash sarà disponibile per tutti gli utenti Apple negli Stati Uniti con iOS 11.2 e WatchOS 4.2 anche se questo servizio può già essere usato dagli sviluppatori e dai beta tester pubblici. Per poter provare il servizio è essenziale che il destinatario abbia abilitato Apple Pay sul proprio iPhone e lo stesso dovrà avere iOS 11.2 o WatchOS 4.2. I prodotti che supporteranno questa nuova tecnologia (derivata da Apple Pay) saranno gli iPhone SE, iPhone 6 o superiori, iPad Pro, iPad Air 2, iPad mini 3 o superiori e Apple Watch.

Apple Pay Cash funzionerà come Apple Pay ovvero con tutte le carte di credito e debito attualmente supportate. I trasferimenti dei soldi sulle/dalle carte di debito saranno gratuiti mentre diverso è il discorso nel caso si usi una carta di credito con una piccola tassa del 3% a transazione. aLtro vincolo necessario per far funzionare sin da subito il servizio senza alcuna tipologia di problema per l’attivazione è l’uso dell’autenticazione a due fattori sul proprio ID Apple.

[Via]

Articoli Suggeriti

Le app in offerta del giorno 14/06/19 di Mr.Apple Con questa nostra rubrica crediamo fortemente di potervi rendere felici. Grazie a questa infatti metteremo in evidenza le app disponibili al download...
Prossimi prodotti Apple: tutto ciò che sappiamo Apple sta per lanciare tre nuovi iPhone. E questo è solo l'inizio, secondo dei nuovi rumors. Rumors precedenti suggerivano che i prossimi prodotti App...
Le App in offerta di Mr.Apple del giorno 15/06/201... Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mondo...
Ehi Siri, parlaci dei nuovi Airpods 2.. vale la pe... Tutto ebbe inizio l'anno scorso quando Apple presentò l'Airpower. Ci ingannò con lo spot di inizio evento in cui una ragazza evocava Siri dicendo, pe...
Le App in offerta di Mr.Apple del giorno 16/05/201... Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mondo...
App in offerta di Mr.Apple del giorno 25/03/2019 Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mond...

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami