Guide Mac MacOS News

DosDude Mojave Patcher: installare MacOS Mojave su Mac non supportati

Maggio 20, 2020 3 min read

DosDude Mojave Patcher: installare MacOS Mojave su Mac non supportati

Reading Time: 3 minutes

DosDude Mojave Patcher: come allungare l’elenco dei Mac compatibili con MacOs Mojave, all’insaputa di mamma Apple. Se siete utenti Mac esperti e ragionevolmente coraggiosi (e il backup è il vostro mantra), allora potreste essere in grado di installare ed eseguire MacOS Mojave su hardware Mac non supportato.

DosDude 1 Mojave Patcher

Essenzialmente il Mojave Patcher Tool crea una unità di installazione USB modificata (simile all’unità di installazione di avvio Mojave su chiavetta) che è possibile utilizzare per installare non solo macOS Mojave sui Mac altrimenti non supportati elencati di seguito, ma anche una serie di macOS con patch File componenti Mojave che consentono l’avvio.

DISCLAIMER: anche se riuscite ad avere macOS Mojave in esecuzione su un Mac non supportato, ricordate che il rischio di malfunzionamenti o blocchi di sistema è molto alto.

Certamente non vorrete provare su un Mac che usate per lavoro o con dati importanti, ma se avete voglia di armeggiare e di eseguire macOS Mojave su un computer Macintosh non supportato potete sicuramente provare. Dato che verrà applicata una patch al sistema operativo e all’installer, non tutto funzionerà perfettamente su tutte le macchine e potrebbero esserci vari bug, problemi di prestazioni e altri problemi tecnici. Ma per i veri e coraggiosi esperti  di tecnologia, il patcher DosDude  e la guida dettagliata possono farvi portare a termine il lavoro.

Il sito web DosDude mette a disposizione un tutorial completo disponibile a questo link, insieme allo strumento patcher scaricabile.

Dosdude ha realizzato un video su YouTube che mostra macOS Mojave su un vecchio modello MacBook Pro 17 “non più supportato dal 2009 e Mojave sembra funzionare abbastanza bene:

Elenco di Mac non supportati che possono eseguire MacOS Mojave con DosDude Mojave Patcher:

  • All’inizio del 2008 o più recente Mac Pro, iMac o MacBook Pro:
    – MacPro3,1
    – MacPro4,1
    – iMac8,1
    – iMac9,1
    – iMac10, x
    – iMac11, x
    – iMac12, x
    – MacBookPro4,1
    – MacBookPro5, x
    – MacBookPro6, x
    – MacBookPro7,1
    – MacBookPro8, x
  • Fine del 2008 o più recente MacBook Air o Aluminium Unibody MacBook:
    – MacBookAir2,1
    – MacBookAir3, x
    – MacBookAir4, x
    – MacBook5,1
  • All’inizio del 2009 o più recente Mac Mini o MacBook bianco:
    – Macmini3,1
    – Macmini4,1
    – Macmini5, x
    – MacBook5,2
    – MacBook6,1
    – MacBook7,1
  • All’inizio del 2008 o più recente Xserve:
    – Xserve2,1
    – Xserve3,1

Come potete vedere, il potenziale elenco di Mac che può eseguire Mojave con l’assistenza di questo patcher è molto più completo di quello che Apple sostiene ufficialmente (e probabilmente con ragione).

Sarà tutto perfetto? Certamente no. Le prestazioni saranno migliori rispetto ad altre versioni di Mac OS o Mac OS X? Probabilmente no, potrebbe anche essere peggio. Funzionerà esattamente come previsto, come se fosse un supporto ufficiale di Apple? No, probabilmente no. Ma ciò non significa che non valga la pena provare per alcuni utenti Mac, e forse le migliori caratteristiche di macOS Mojave sono troppo convincenti per non avventurarsi in acque profonde senza salvagente.

Se vi sembra interessante, date un’occhiata al tutorial Dosdude e allo strumento di patch Mojave. Ricordate che NON è una patch ufficiale o una release di Apple, e visto che la natura tecnica dell’operazione non è per i deboli di cuore, avrete assolutamente bisogno di conoscenze tecniche, avere pazienza e un backup completo del computer.  Questa operazione è fondamentalmente un hack che consente a Mojave di essere eseguito su hardware non supportato.

Conclusioni

Non c’è nessun tutorial incluso in questo post perché non ho ancora provato o testato personalmente il DosDude patcher (ho solo un macbook pro late 2011 e lo uso per lavoro), ma se lo farete, e avrete macOS Mojave in esecuzione su un vecchio Mac, fateci sapere nei commenti se funziona bene  e come è stata la vostra esperienza con questo piccolo hack.

[Via]

0 0 vote
Article Rating

Informatico vecchia scuola, un videogamer vecchia scuola, uno studente universitario vecchia scuola. Ama le novità tecnologiche, IoT, blockchain, data mining e, in aggiunta a tutto ciò, il mondo Apple. S. Jobs disse "Stay hungry, stay foolish", io seguo il credo. Nulla è reale, tutto è lecito
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x