App Recensioni

Fleet il multibrowser minimal – Recensione

Settembre 10, 2019 2 min read

Fleet il multibrowser minimal – Recensione

Reading Time: 2 minutes

Oggi vi vogliamo parlare di Fleet il multibrowser, a pannelli indipendenti. Safari, Google Chrome, Firefox, Opera: di browser ne esistono veramente tanti. Ma quello di cui vi parliamo oggi è un browser innovativo.

FLEET IL MULTIBROWSER

Stiamo parlando di Fleet il multibrowser, di uno sviluppatore italiano che ha delle caratteristiche che gli altri non hanno.

Da quanto uso il Mac, oramai da tantissimi anni, ho sempre utilizzato, per il 90% delle volte, Safari. Mi ci sono sempre trovato bene.

‎Fleet: il Multibrowser
‎Fleet: il Multibrowser
Developer: SopoNext
Price: 10,99 €

Poi ho avuto modo di provare Fleet ed ho subito apprezzato le suo potenzialità.

La caratteristica principale di questo nuovo browser è la possibilità di avere innumerevoli “tab” delle pagine nella stessa finestra dell’applicazione.

Esistono due versioni di questo prodotto: la completa, che permette di avere tutti tab che si vuole e la versione Light, gratis, che permette di avere fino a 3 tab aperti contemporaneamente.

‎Fleet: il Multibrowser - Lite
‎Fleet: il Multibrowser - Lite

Ovviamente, anche Safari ha la possibilità di aprire tanti tab all’interno della stessa finestra applicazione: ma Fleet il multibrowser ha un’arma in più.

Oltre al fatto che i tab sono visibili nella stessa finestra, questi possono scorrere contemporaneamente o singolarmente.

L’interfaccia grafica si presenta estremamente pulita: non ci sono, infatti, pulsanti a vista né tantomeno la barra di ricerca.

I pulsanti e la barra di ricerca vengono nascosti automaticamente e possono essere richiamati tramite il pulsante “ALT” della tastiera del nostro Mac.

FLEET IL MULTIBROWSER

La navigazione risulta essere molto veloce e durante i nostri test abbiamo apprezzato moltissimo l’anima “minimal” del browser stesso.

Ovviamente, Fleet il multibrowser perde alcune caratteristiche, al stato dell’arte, degli altri browser.

Ad esempio, non sono supportate le estensioni: questo vuol dire non poter utilizzare, ad esempio, le estensioni di 1Password o di adBlock.

Inoltre, per chiudere i singoli tab dovremo necessariamente utilizzare il mouse, in quanto la combinazione “mela+w” non risulta essere funzionante.

L’applicazione è già sviluppata a 64 Bit: questo vuol dire che risulta compatibile con macOS 10.15 Mojave.

Conclusioni su Fleet il multibrowser

Dopo vari giorni di utilizzo possiamo dire tranquillamente di esser estremamente soddisfatti di Fleet.

La rapidità nel caricamento delle pagine, i tab nella stessa finestra e la gestione separata degli stessi rendono unica questa applicazione.

FLEET IL MULTIBROWSER

Ve la consigliamo? Sicuramente si!

Per nostra fortuna, esistono due versione: la completa, al prezzo di 10,99€ e la versione Lite, totalmente gratuita, ma con il limite a 3 tab.

Vi ricordo anche di seguirci sul nostro blog e sui nostri canali social per non perdere nessuna recensione e nessuna news.

Sistemista Unix. Appassionato di tecnologia. Amante della domotica. Datemi Siri e vi controllerò la casa!

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami