installare applicazioni del mac su HD

Installare applicazioni del Mac su HD esterno

Capita sempre più spesso che, non appena si acquista il primo Mac, ci si voglia dilettare nell’uso di programmi di un certo livello. Io in primis, quando acquistai il MacBook Pro, decisi di sfruttarlo a pieno. Sono un utente che si diletta nell’uso di programmi per la realizzazione di video e post produzione e si sa che quando si lavora si ha bisogno di spazio sulla propria macchina. Purtroppo quando acquistai il mio primo MacBook Pro questo non lo calcolai e ora mi ritrovo sempre piu spesso a dover rimuovere programmi per poter lavorare senza problemi. O meglio questo sino a quando non ho scoperto come installare applicazioni del Mac su HD esterno.

installare applicazioni del mac su HD info hard disk

Ebbene si, avete capito bene. Il miglior modo per ovviare al problema della memoria piena è quello di installare applicazioni del Mac su HD esterno. Personalmente non penso che si tratti di una scoperta sensazionale, ma ritengo che sia giusto e opportuno condividere le soluzioni alle mie problematiche, proprio come faccio per la maggior parte delle mie guide.

Il mio problema è nato quando comprai il mio MacBook Pro nel 2014. Per una questione di budget, ma anche perché era il mio primo approccio con i computer della Mela, decisi di optare per un modello entry level della serie Pro. Adesso si possono ottenere degli entry level davvero interessanti con una configurazione di memoria ben più alta dei miseri 128gb, ma questo è un altro discorso.

Quello su cui però voglio soffermarmi è la possibilità di rimediare agli errori fatti. In questo caso dunque, se siete pronti, voglio spiegarvi come fare ad installare le applicazioni del vostro Mac su HD esterno per permettere al vostro miglior amico in ambito lavorativo di acquistare un po più di velocità.

Come installare applicazioni del Mac su HD esterno

La cosa bella dei Mac, rispetto a Windows, è che le app non hanno un processo di installazione con file che vanno in diverse aree del disco rigido. Sono tutti compilati in un unico file “App”. Approfittando di questo, possiamo spostare tutte le nostre pesanti app e i file di supporto su un’unità esterna per liberare spazio sull’unità integrata e, in breve, velocizzare il sistema.

Quale HD scegliere?

Per prima cosa bisogna procurarsi un Hard Disk (HD) abbastanza capiente da contenere tutte le app presenti sul nostro Mac. Questo se avete un MacBook Pro da 128gb non sarà un problema, cambia tutto se volete trasferire le molteplici app che magari avete su un iMac da 1tb. Senza dilungarci troppo noi abbiamo eseguito svariati test (nonché questa guida) con un WD Elements che ci sentiamo di consigliarvi, ma può andar bene un qualunque HD da almeno 500gb o 1tb.

Se volete usare un HD solo ed esclusivamente per le applicazioni del vostro Mac vi consigliamo la nostra guida su come formattarlo una periferica per essere pienamente compatibile.

Individuare e spostare le applicazioni dal Mac all’HD

Ora è il momento di spostare le app sulla nostra unità così da svuotare lo spazio della memoria interna.

  • Recatevi in Finder e andate alla voce Applicazioni
  • Selezionate tutte le applicazioni presenti nella sezione Applicazione. Personalmente vi consiglio di rimuovere tutte le applicazioni particolarmente pesanti. In questo modo vi basterà rimuovere 3/4 programmi per liberare almeno 5/10gb di memoria.
installare applicazioni del mac su HD app
  • Adesso, dopo averle selezionate, vi basterà semplicemente copiarle eseguendo la shortcut cmd + c (o premendo sul il pulsante destro del mouse per aprire la finestra in cui è possibile scegliere l’opzione copia).
  • Collegate il vostro HD al Mac e preparatevi ad eseguire il trasferimento delle app selezionate. In questo modo, dopo aver copiato le app, non dovrete far altro che premere cmd + v per incollare le app selezionate (o premendo sul il pulsante destro del mouse per aprire la finestra in cui è possibile scegliere l’opzione incolla).
installare applicazioni del mac su HD copia file
  • Come ultimo passaggio, dopo esservi assicurati di aver trasferito tutti i file direttamente su HD, dovrete cancellare le app dalla sezione Applicazioni.
installare applicazioni del mac su HD e rimuovere file

Non temete. Se prima avete trasferito le applicazioni sull’hard disk correttamente avrete creato una perfetta copia dell’applicazione. Eseguito anche l’ultimo passaggio dunque avrete portato correttamente a termine la procedura per installare le applicazioni del Mac direttamente su HD esterno.

Posizione dei file di salvataggio delle App

Dopo aver eseguito correttamente la guida per installare applicazioni del Mac su HD esterno vi starete chiedendo: “Dove vanno a salvarsi i file di salvataggio automatici o tutto ciò che generalmente si salva?“.

Alcune app, come Final Cut Pro, hanno di default il salvataggio automatico di file, esportazioni, cache, ecc. Se avete a che fare con app come questa, dovrete cambiare il percorso del file o continuerà a scrivere file sul disco fisso , anche se l’applicazione viene eseguita su un’unità separata.

  • Aprite le preferenze del programma a cui siete interessati (nel nostro caso abbiamo svolto la guida con Final Cut Pro)
  • Trovate la destinazione dei file di salvataggio. Ogni programma è diverso, ma quello che stiamo cercando è qualcosa che mi dica che le cose verranno salvate o registrate in una determinata cartella sul mio disco rigido.
installare applicazioni del mac su HD FCP
  • Una volta scoperto dove salva i backup della Libreria il gioco è fatto. Ci basterà semplicemente usare il nostro HD esterno e da questo momento in poi tutto verrà salvato nell’HD esterno.

Si può fare molto di più..

Le applicazioni non devono essere l’unico motivo per cui si passa a un’unità esterna. Solitamente queste occupano più memoria su un sistema, ma sono disponibili anche altri file che appesantiscono il nostro Mac come musica, foto, video, note, documenti (documenti di Pages, documenti Word, ecc.), E-book e altro.

Tutte queste citate occupano spazio, determinando un inevitabile rallentamento. In seguito a questo piccolo accorgimento il mio Mac funziona ancora come il primo giorno permettendomi di svolgere le mie normali operazioni lavorative.

[Via]

Articoli Suggeriti

Le app in offerta del giorno 24/06/19 di Mr.Apple Con questa nostra rubrica crediamo fortemente di potervi rendere felici. Grazie a questa infatti metteremo in evidenza le app disponibili al download...
App in offerta di Mr.Apple del giorno 12/04/19 Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mond...
Aggiungere una password a un file Zip su Mac Quante volte vi sarà capitato di voler mettere una password ad un vostro file o ad un'intera cartella? I motivi possono essere molteplici, ma nonosta...
App in offerta di Mr.Apple del giorno 18/02/2019 Eccoci qui con la nostra nuova Rubrica chiamata “ App in offerta di Mr.Apple “, dove metteremo in evidenza le app disponibili al download per il mond...
Screenium 3: Il software di registrazione dello sc... Screenium 3 è uno dei migliori, se non il migliore, software per poter registrare lo schermo, e non solo, dei nostri Mac. Abbiamo avuto modo di testa...
Light Homebridge: Come configurarlo e attivarlo Dopo aver visto come configurare uno switch, vediamo come configurare e attivare Light HomeBridge, grazie al BroadLink.In due precedenti arti...

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami