Xtorm e suoi power bank wireless

XPD17 il power bank per Apple Watch

Con il passare del tempo, i nostri “accessori” tecnologici, che hanno bisogno di essere ricaricati, aumentano sempre più, e con loro, aumentano anche la possibilità di scaricarsi mentre noi siamo fuori casa. Da qui nasce la necessità di avere sempre a portata di mano, delle “batterie portatili”, più propriamente chiamati power bank, che più sono piccoli e meglio è!

Piccoli o grandi che siano, questi oggetti ci salvano letteralmente dal ritrovarsi con telefoni, orologi e quant’altro scarichi fuori casa.

Oggi andremo a recensire un power bank diverso dal solito, in quanto sia per la sua forma, che per la sua utilità è differente dalle solite batterie portatili che troviamo in giro.  Stiamo parlando di Xtorm XPD17 Watch Charger Boost il power bank per Apple Watch.

Packing

Xtorm è una nota casa di power bank, molto famosa nel suo settore, che produce e vende oggetti di alta qualità.

Infatti, si riesce a differenziare già dal packing dei suoi prodotti, curato nei minimi dettagli, e con materiali di qualità. All’interno della scatola troveremo il nostro piccolo e portatile power bank con il tipico cavo usb di ricarica e un manuale di primo utilizzo. Tutto molto minimal e semplice nei dettagli.

XPD17 il “sassolino” per Apple Watch

Ed ecco che, a prima vista, il power bank assomiglia proprio ad un sassolino, dove poter appoggiare magneticamente il nostro Apple Watch.

Costruito in plastica morbida e liscia al tatto, l’XPD17 si presenta abbastanza robusto, può caricare fino a 6 volte in mobilità un Apple Watch, dato che ha una batteria interna da 4000 mAh.

Dotato di quattro led che ne indicano l’energia disponibile, tramite un pulsantino posto sul lato superiore, possiamo azionare la ricarica, che grazie al processore interno, APM equilibra automaticamente la ricarica distribuendola uniformemente ai dispositivi collegati.

Infatti questo piccolo power bank ha a disposizione anche un’uscita USB per poter ricaricare qualsiasi altro dispositivo come iPhone, piuttosto che tablet.

Molte le caratteristiche di sicurezza da non sottovalutare, come la protezione da sovraccarico di corrente, grazie anche alla batteria di Classe A, il controllo della temperatura, che fa spegnere automaticamente l’XPD17 in caso di alte temperature, ed evitare il surriscaldamento.

Conclusioni

Con un peso di soli 125 grammi, e con dimensioni di 76,5 x 75 x 26,5mm, è uno dei power bank più piccoli, in commercio, che lo rende facilmente “trasportabile”, infatti riesce a stare anche  nella tasca di un giubbotto o di una giacca.

Consigliato per tutti coloro che passando tantissime ore fuori casa, e utilizzando al massimo il proprio Apple Watch, riesce a caricare per più volte lo stesso, senza avere l’ansia di dover rimanere senza carica.

L’XPD17, con un costo di euro 79, forse un pò alto sì, ma che essendo certificato Made for Apple Watch ed essendo un prodotto di qualità, il prezzo è più che giustificato.

Lo potete trovare in vendita sul sito del produttore Xtorm a questo link.

Articoli Suggeriti

Lenti Blips, il microscopio a portata di smartphon... Quando si parla di innovazione, siamo portati quasi sempre a pensare, giustamente, qualcosa di nuovo e che sicuramente avrà un costo, il più delle vol...
The Gardens Between, un viaggio alla scoperta dei ... Le amicizie infantili sono ciò che spesso ci portano ad essere quello che adesso siamo. Tutto inizia non appena si frequentano luoghi esterni alla pro...
Altitudine? otteniamola con l’applicazione M... Ognuno di noi ormai ha preso l'abitudine alla frase: c'è un app anche per questo! Ebbene oggi parliamo di  un app che non ha tantissime funzioni al su...
Homebridge for RaspberryPi: il vostro ponte per Ho... Homekit è un kit di sviluppo rilasciato da Apple per permettere agli sviluppatori e alle aziende di poter integrare al meglio le proprie creazioni con...
Toon Blast, il gioco che crea dipendenza Alzi la mano chi non ha mai usato un tablet o uno smartphone per giocare. Non vedo mani alzate per cui vi propongo questa simpatica app passatempo: To...
Save Images – scaricare immagini da una pagi... Navigando sul web ci imbattiamo sempre in delle immagini contenute su un sito che attirano la nostra attenzione. Ma come fare per scaricare tutte le i...