Guide

Come funziona Apple Card: tutto ciò che sappiamo

Agosto 11, 2020 5 min read

Come funziona Apple Card: tutto ciò che sappiamo

Reading Time: 5 minutes

Dopo essere stata annunciata per la prima volta a Marzo, la Apple Card è ora disponibile per i primi collaudatori. Vediamo, passo passo, come funziona Apple Card.

Come funziona Apple Card: l’applicazione

Prima di vedere come funziona l’Apple Card, vediamo cosa accade a chi l’ha già ricevuta! Il processo di candidatura per Apple Card è incredibilmente semplice. Una volta invitati a candidarvi (la Apple lo comunicherà via mail), potrete farlo direttamente nell’app Wallet sull’iPhone. Molte delle informazioni saranno pre compilate in base al vostro Apple ID Apple. Dettagli come indirizzo, numero di telefono e nome sono stati pre-compilati in base alle informazioni dell’ID Apple.

Una volta inseriti tutti i dati, vi verranno presentati i termini e le condizioni dell’Apple Card. Dato il consenso, la domanda viene presentata a Goldman Sachs per l’approvazione.

Successivamente all’approvazione, potrete richiedere la consegna della vostra Apple Card fisica in titanio, mediante Apple. Dovrebbe arrivare entro 6-8 giorni lavorativi.

L’approvazione

Premete ora su ‘Accetta’ per poter acconsentire, l’approvazione per Apple Card avviene entro 30 secondi. Apple presenterà un’interfaccia chiara che ti dirà il limite di credito, il tasso di interesse e le commissioni (anche se, non queste ultime non sono presenti!). Potrete così, controllare le informazioni, visualizzare i termini e le condizioni e accettare o rifiutare la carta.

Apple Card è disponibile solo per un piccolo sottoinsieme di utenti in questo momento, quindi è difficile capire quale gamma di credito Goldman Sachs stia approvando. Goldman Sachs controlla i rapporti di credito della TransUnion, anche se non ci sono indicazioni che abbiano effettuato un controllo approfondito del credito.

I tassi di interesse

I tassi di interesse per le carte Apple Card vanno dal 12,99 percento al 23,99 per cento. Questo tasso di base è leggermente inferiore a quello che Apple e Goldman Sachs avevano originariamente detto a causa dei recenti tagli dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve.

Sono stati inoltre approvati con un limite di credito di 4.000 dollari e un tasso di interesse calcolato nel giusto range.

Dato che sempre più persone con diversi background di credito si rivolgono ad Apple Card, probabilmente scopriremo presto di più sulle modalità e sui fattori di approvazione. In questo momento, però, andiamo davvero alla cieca.

Apple Card e l’App Wallet

Passiamo ora, alla parte più importante, ovvero come funziona Apple Card una volta collegata al Wallet.

Come funziona Apple card con Wallet

Tutto quello che dovrete fare con la Apple Card è gestito mediante l’app Wallet sull’iPhone. Ciò vuol dire che tutto è fatto a livello di sistema. I dettagli sono in linea con il vostro Apple ID, e non c’è bisogno di accedere ad applicazioni separate ogni volta che dovrete controllare la vostra Apple Card.

Il design della carta virtuale di Apple Card è una mappa termica ordinata e reattiva basata sulle diverse categorie in cui avrete speso soldi. Ad esempio, usando Apple Card per acquisti su Starbucks e App Store, la carta risulta essere un mix di rosa e arancione.

Per i pagamenti, Apple Card vi permetterà di pagare il saldo completo, il saldo del tuo estratto conto o qualsiasi altro importo. Inoltre, ti mostrerà informazioni dettagliate sulle spese, associate a ciascuna opzione di pagamento. Potrete anche programmare il pagamento automatico in modo che coincida con i giorni di paga.

Toccando i tre puntini nell’angolo in alto a destra dell’interfaccia Apple Card in Wallet, si potrà contattare rapidamente l’assistenza tramite Apple Business Chat, sul web o per telefono. Qui potrete anche gestire i pagamenti programmati. Se avete già un conto bancario collegato a Apple Pay Cash, potrete utilizzare lo stesso per Apple Card senza dover reinserire i dati.

Potrete visualizzare i vostri dati di credito, così come i dati della carta (come ad esempio il numero della carta, la scadenza o il codice di sicurezza). In caso di numero di carta compromesso, è possibile richiederne uno nuovo in modo semplice e veloce.

Finalmente un elenco delle transazioni chiaro!

La cosa più bella dell’integrazione di Apple Card con l’app Wallet è la semplicità dell’elenco delle transazioni. La maggior parte delle società che emettono carte di credito, permettono solo di visualizzare una lista confusa di transazioni e ID dei vari commercianti. Apple Card mostra chiaramente il nome del commerciante e una mappa del luogo in cui è stata effettuata la transazione.

Come funziona Apple Card su iPad ed Apple Watch

Come funziona Apple Card su Apple Watch e iPad.

L’iPad, naturalmente, non dispone di un’applicazione Wallet. Tutti i dettagli della Apple Card saranno invece contenuti nella sezione “Portafoglio e Apple Pay” dell’app Impostazioni. Questo rende l’esperienza nel complesso disordinata. “Se” un’applicazione dedicata per Apple Card possa arrivare si iPad, rimane da vedere.

Su Apple Watch, Apple Card è accessibile come qualsiasi altra Apple Card premendo due volte il pulsante laterale. Teoricamente, la carta qui dovrebbe corrispondere alla mappa termica associata alla tua carta.

Il CashBack di Apple Card

Anche se potresti trovare opzioni di cashback migliori di Apple Card, l’implementazione di Apple è di gran lunga la più semplice da usare. Guadagni il 3% sugli acquisti Apple, il 2% sugli acquisti Apple Pay e l’1% su tutti gli acquisti effettuati con la carta fisica. Nell’elenco delle transazioni nell’app Wallet, vedrete chiaramente ciò che in ogni acquisto vi avrà fruttato cashback.

Questo significa che per tutto ciò che viene fatturato tramite Apple, compresi gli abbonamenti Apple TV Channels, App Store e iTunes, AppleCare, Apple Music e gli abbonamenti in-app, avrà diritto al rimborso del 3%. Questo include anche i prossimi servizi come Apple TV+ e Apple Arcade. La morale è che probabilmente non troverete molto meglio del 3% per gli abbonamenti ricorrenti.

Vantaggi anche con MasterCard

Poiché la Apple Card funziona sulla rete MasterCard, avrete accesso anche a questi vantaggi, tra cui offerte di viaggio MasterCard, eventi speciali e tanto altro.

Il cashback della Apple Card viene consegnato quotidianamente attraverso quello che Apple chiama “Daily Cash”. Alla fine di ogni giorno, riceverete un credito Apple Pay Cash per i premi giornalieri. Potrete spendere questi soldi usando Apple Pay Cash o trasferirli alla banca. Questo è molto meglio e più intuitivo di altre società di carte di credito, che spesso accreditano il cashback una volta finito il ciclo di fatturazione.

Qualche curiosità

Come funziona Apple Card: qualche curiosità

La Apple Card fisica non visualizza il numero della carta, quindi dovrete andare all’app Portafoglio per visualizzare queste informazioni. Per gli acquisti online in cui Apple Pay non è accettato, il numero della Apple Card verrà automaticamente aggiunto a Safari per completare facilmente la transazione.

Come dettagli tecnologici, Apple ha un numero di carta “semi-permanente”. Questo significa che userete sempre lo stesso numero fino a quando non avrete un problema. In caso di problemi, potrete facilmente richiedere un nuovo numero tramite il Wallet.

La Apple Card non prevede spese, comprese le spese di transazione all’estero, le spese annuali, le spese per il trasferimento del saldo e altro ancora. Per molte persone, questo dovrebbe essere un fattore che premia lo shopping, dato che molte carte con premi più lucrativi, potrebbero avere invece una forte tassa annuale.

Considerazioni finali

La Apple Card è certamente un’opzione interessante nel gigantesco mondo della finanza e del consumo. Molti dei vantaggi sono unici per i possessori di Apple e tutto ciò che offre iOS sarà difficile o addirittura impossibile da eguagliare per i concorrenti.

Idealmente però, alcune delle caratteristiche di facile utilizzo della Apple Card, come il Daily Cash, liste di transazioni chiare e semplici funzioni di budgeting, potrebbero essere offerte anche ad altre società di carte.

[Via]

0 0 vote
Article Rating

Innamorato della mela sin da quando ha avuto in mano il suo primo iPhone. Dopo il diploma in informatica cambia idea e passa a economia pur continuando a coltivare la passione per la mela morsicata. Appassionato di tutto ciò che riguarda la apple, dal Macbook all'iPad, passando per iPhone ed Apple Watch.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x