Face-ID explained

Face-ID: È sicuro come sembra o è meglio il Touch ID?

Sono passati sei mesi, o quasi, dall’introduzione del sistema di riconoscimento facciale chiamato Face-ID. Prerogativa di iPhone X insieme a True Depth, sistema di telecamere rivoluzionario ma contestato. Tuttavia questo particolare non ha impedito all’iPhone X di essere lo smartphone più venduto nel 2018.

Face-id

TrueDepth ha introdotto nuove funzionalità ma quella che ora ci interessa è il Face-ID, ovvero il riconoscimento facciale.

Diversi utenti riferiscono che il sistema funziona anche meglio del primo giorno e che nessun altro riesce a sbloccare l’iPhone all’infuori dell’utente registrato. È vero che il “vecchio” Touch Id è più veloce, ma sappiamo che non è altrettanto affidabile.

Pensate solo se avete i guanti in una fredda giornata invernale, sotto la neve o se avete appena preparato l’impasto per la pizza: Touch ID in questi casi è quasi inutilizzabile. Face-ID non soffre di questi problemi (a meno che non vi siate passati le mani sporche di farina in faccia…). Ovviamente per funzionare correttamente il viso deve essere in illuminato correttamente e cioè senza ombre dovute ad un casco da motociclista, per esempio.

Due funzioni sicuramente molto utili sono la sicurezza che le notifiche di messaggi o altro non sono visibili semplicemente  illuminando lo schermo. È necessario essere riconosciuti. L’altra è la sicurezza che lo schermo rimane attivo finché lo guardiamo. Ovvero non si oscura se stiamo leggendo qualcosa di abbastanza lungo. Altro dato positivo sono le molte app che supportano questa funzionalità.

Face-ID evento

Vediamo ora alcune note negative ma non troppo su questo dispositivo.

Un “difetto”, se cosi vogliamo chiamarlo, è il fatto che Face-ID riconosce un solo viso per volta. Questo vuol dire che in famiglia, per esempio, se lo sblocco è impostato su di me, un altro familiare dovrà usare il codice. Capisco bene che possa essere un vantaggio in talune coppie (senza facili battute…) ma in generale non lo è. Altra nota dolente: Face-ID funziona solo se iPhoneX è in posizione verticale. Se lo tenete in posizione orizzontale non funzionerà. E se avete un gemello/a identico/a… tenete lontano da lui/lei il vostro iPhone X.

Face-id spot

Ci aspettiamo che all’imminente WWDC del 4 giugno vengano presentati prodotti dotati di Face-ID, sopratutto una sua evoluzione tale che ne permetta l’utilizzo in orizzontale e una minore velocità di sblocco, paragonabile al Touch-ID. Sembra anche che Apple abbia brevettato un sistema per il riconoscimento del complesso venoso del volto umano. Se è vero e se riusciranno ad implementarlo con Face-ID avremo un sistema assolutamente sicuro per il riconoscimento facciale. Dato che ognuno di noi ha un sistema reticolare di vene e capillari assolutamente unico, più dell’impronta digitale, potrebbe essere una bella novità. In ultima analisi possiamo dire che Face-ID soffre di alcuni difetti di gioventù, che possono, e ci aspettiamo che lo siano, essere corretti con le nuove versioni.

[Via]