Heat Controller Fibaro, la testa termostatica intelligente

In quanti ormai si stanno appassionando alla Domotica ed a Homekit? Non fingete, sappiamo benissimo che con i nostri articoli su homebridge corner riusciamo ad attirare la vostra attenzione. È giusto pero sapere che esistono prodotti che sono già pronti all’uso grazie alla loro compatibilità diretta con Homekit e questo è il caso della Heat Controller Fibaro, la testa termostatica intelligente.

Heat Controller Fibaro anteprima

In una dele nostre recensioni passate vi parlammo del Fibaro Flood Sensor e della possibilità di realizzare automazioni per rendere la vostra casa più autonoma e smart in pochi semplici passaggi. Oggi, dopo aver installato e provato le Heat Controller Fibaro, ovverosia le valvole termostatiche, ve ne parleremo.

Heat Controller Fibaro, la nostra recensione

Fibar Group S.A. è un produttore degli elementi di automazione per edifici nonché un’integratore di molte soluzioni esterne che fanno parte dei sistemi moderni di smart home chiamati FIBARO. L’offerta dell’azienda comprende i sensori che rilevano le determinate azioni come movimento, alloggiamento, umidità, fumo, presenza di CO nell’aria o apertura di porte o finestre.

Unboxing

Gli unboxing ci appassionano. Crediamo vivamente che, proprio come ci insegna Apple, siano importanti per un prodotto. Spesso infatti abbiamo notato che si può comprendere molto della serietà di un’azienda da un semplice unboxing. Badate bene questa non è una scienza, ma in base alle nostre esperienze possiamo dire che da una confezione con una sua logica e con un’attenta analisi dei dettagli, possiamo aspettarci anche un’azienda preparata alle esigenze del cliente. Fibaro, in questo caso, è una di quelle aziende.

Heat Controller Fibaro presentazione

Contenuto della confezione:

  • Heat Controller Fibaro
  • Adattatori per i termosifoni
  • una piccola chiave per il reset del prodotto
  • Manuale istruzioni

Potete vedere il nostro unboxing completo anche su youtube:

Installazione

Come avvenuto anche per il Flood Sensor, la configurazione della testa termostatica è davvero molto semplice. La prima cosa da sapere è che questo prodotto è compatibile solo con termosifoni con valvole termostatiche installate. Successivamente sarà necessario comprendere se il termosifone ha la necessità di usare o meno l’adattatore fornito in confezione. Alla fine di questo piccolo incipit scarichiamo l’applicazione di Fibaro:

‎FIBARO for iPhone
‎FIBARO for iPhone

Adesso dovremo semplicemente alimentare la testa termostatica mediante cavo micro usb per ricaricarlo. Finita la carica il dispositivo sarà pronto per l’installazione e la configurazione. Montate la testa termostatica al posto della vecchia e procedete con la configurazione che visualizzerete sul vostro iPhone dopo aver premuto nell’applicazione Fibaro “aggiungi accessorio“.

Le nostre considerazioni

Siamo arrivati dunque alle vere considerazioni sul prodotto. La testa termostatica Heat Controller Fibaro è indubbiamente un prodotto validissimo. Abbiamo avuto modo di provarlo in combo con un altro heat controller e i risultati sono stati più che lodevoli.

In base all’ambiente in cui si trovano avremo modo di utilizzarlo al meglio. Se ad esempio una giornata è particolarmente fredda e stiamo rientrando dal lavoro, avremo modo di accendere il riscaldamento in casa comodamente dall’applicazione o Siri (questo se naturalmente in casa avete un hub come iPad mini, HomePod o Apple TV).

Heat Controller Fibaro bagno

Grazie alla possibilità di pianificare accensione e spegnimento delle valvole e quindi della diffusione del calore, darete il via anche ad un processo di effettivo risparmio sui consumi sino al 42%. In questo modo il freddo non sarà più un problema e grazie alla possibilità di gestire ogni heat controller attivato singolarmente, potrete avere temperature diverse in ogni stanza in base alle esigenze. Altra peculiarità degna di nota è la modalità vacanza che, quando attiva, riduce i costi e i consumi a zero disattivando tutti i riscaldamenti. In questo modo eviterete consumi eccessivi e inutili.

Dunque tutto ciò che dovrete fare sarà avviare la prima configurazioni dell’Heat Controller Fibaro in ogni stanza impostando, magari, degli orari specifici per il riscaldamento e le temperature che si vogliono ottenere, per poi lasciare tutto il lavoro a Fibaro. Grazie a degli appositi sensori nella parte frontale del prodotto, verrà rilevata in ogni stanza la presenza o meno di persone permettendo cosi lo spegnimento e l’accensione automatica.

Per la gestione del prodotto, come dicevamo poco sopra, si potrà fare tutto mediante applicazione Fibaro o Siri. Ma per chi ha un vero e proprio impianto di domotica basato su Homekit potrà aggiungere ed utilizzare tutto direttamente sull’applicazione casa. In questo modo, premendo sull’apposita icona in Casa, potrete gestire la temperatura (impostandone una ben precisa) e vedere lo stato della batteria.

In definitiva pensiamo di poter essere sicuri sul fatto che l’Heat Controller Fibaro è quel dispositivo capace di rendere non solo la casa più “intelligente” ma soprattutto le vostre spese. Tutto ciò è dato anche dalle notifiche intelligenti che segnalano eventuali picchi di caldo o freddo, quindi vere e proprie anomalie, che segnalano un forno acceso per troppo tempo (o una stufa) o, nel caso del freddo, una finestra aperta.

Dove Acquistare le Heat Controller Fibaro

Sappiamo che vi sarete fatti la domanda del dove acquistare la testa termostatica Heat Controller e noi siamo qui anche per questo. Oltre al sito ufficiale avrete la possibilità di acquistare il prodotto anche su Amazon.

Articoli Suggeriti

Condizionatore d’aria HomeKit: integrarlo co... In questo nuovo articolo vedremo come avere un condizionatore d'aria HomeKit, integrandolo in HomeBridge sfruttando il nostro BroadLink.Nel p...
Le novità di MacOS 10.15 in un articolo, tutto sul... Come terzo aggiornamento del sistema operativo di cui vogliamo parlarvi, presentato al WWDC 19, c'è MacOS 10.15. Il SO MacOS è indubbiamente diffuso ...
Homebridge for RaspberryPi: il vostro ponte per Ho... Homekit è un kit di sviluppo rilasciato da Apple per permettere agli sviluppatori e alle aziende di poter integrare al meglio le proprie creazioni con...
Wishlist Homekit WWDC 19: Apple facci questi regal... Il WWDC 19 è ormai alle porte e si intensificano sempre di più i rumors a riguardo. Nei giorni precedenti vi parlammo di ciò che probabilmente ci dov...
MacOS Mojave svela il suo “lato oscuro”... Sicuramente tra i sistemi operativi più attesi del momento, finalmente Apple si è decisa ad ascoltare i suoi utenti e a realizzare i loro desideri. Co...
Come controllare il ventilatore con Broadlink e Ho... Dopo aver integrato le luci, oggi vedremo come controllare il ventilatore con Broadlink e HomeBridge. Continua la nostra rubrica sull'integrazione di...

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami