Guide MacOS

Impostare una VPN su Mac: ecco come fare

Novembre 20, 2020 3 min read

Impostare una VPN su Mac: ecco come fare

Reading Time: 3 minutes

Avete bisogno di impostare una VPN su Mac? L’impostazione di una VPN su MacOS è molto facile e con questa guida vi mostreremo i vari passi per configurare manualmente una VPN sul Mac.

impostare una VPN su Mac

VPN è l’acronimo di Virtual Private Network, e i servizi VPN sono spesso utilizzati da aziende, imprese, agenzie e privati per una grande varietà di scopi. Spesso gli utenti utilizzano una VPN come mezzo per migliorare la privacy, la sicurezza, per essere un po’ più anonimi online, per proteggere i dati che vengono trasferiti dal Mac a Internet.

Fondamentalmente il funzionamento di una VPN è semplice. Quando è abilitata, instrada i dati in entrata e in uscita dal computer a Internet grazie ad un livello di crepitazione in più. Questo è a volte necessario per accedere alle reti interne come nel caso di aziende o scuole.

Prima di iniziare diamo per scontato che voi siate già in possesso di una VPN da configurare e a cui connettersi, con le rispettive informazioni VPN date dal fornitore o dell’azienda che offre il servizio. Se non si dispone di un fornitore di VPN potete vedere la nostra recensione su una delle migliori attualmente in circolazione.

Come impostare una VPN su Mac

Ecco come è possibile configurare e connettersi a una VPN su MacOS:

  • Andate in alto a sinistra dove è presente il logo  che rappresenta il menù Apple, quindi entrate in “Preferenze di sistema”
  • Selezionate “Rete”
  • Cliccate il pulsante più “+” nell’angolo in basso a sinistra delle Preferenze di rete
impostare una VPN su Mac
  • Dalle opzioni a discesa “Interfaccia” scegliete “VPN” e quindi impostate il “Tipo di VPN” in base alle informazioni rilasciate dal distributore
  • Premete ora su Crea
creazione VPN
  • Compilate l’indirizzo del server, l’ID remoto e l’ID locale, quindi fate clic su “Impostazioni di autenticazione”.
autenticazione VPN su Mac
  • Scegliete il tipo di impostazioni di autenticazione (certificato, nome utente) e compilare i dati in modo consono e fate clic su “OK”.
Inserimento nome utente e password vpn
  • Scegliete ora la voce “Connetti” per connettervi alla VPN
  • Opzionale (ma consigliato), impostate “Mostra stato VPN nella barra dei menu” per facilitare la visualizzazione quando si è connessi alla VPN e per connettersi e disconnettersi dalla VPN sul Mac
  • Cliccate su “Applicare” e chiudere le Preferenze di Sistema

Supponendo di avere configurato tutto correttamente, ora si dovrebbe essere connessi. Potete sempre avere un ulteriore certezza controllando il vostro indirizzo IP tramite Google o un servizio di terze parti.

Ora che la VPN è configurata è possibile connettersi e disconnettersi facilmente dalla VPN facendo clic sulla voce VPN nella barra dei menu e scegliendo “Connetti” o “Disconnetti”.

Disconnettere VPN su Mac

Il menu VPN su Mac rende facile la connessione e la disconnessione

È anche possibile attivare o disattivare le impostazioni della VPN direttamente dalla Status Bar, visualizzare il tempo di utilizzo di questa connessione sicura (utile soprattutto nel caso abbiate un limite di tempo per l’utilizzo).

Se si utilizza spesso una VPN su Mac, troverete utile la funzione di auto-connessione alla VPN su Mac ad ogni avvio.

L’utilizzo di una VPN può teoricamente rendere l’uso di internet più protetto, o anche eventualmente più anonimo, anche se una VPN non dovrebbe essere pensato come un’alternativa a TOR (ricordate TOR è solo per il web, mentre una VPN avvolge tutto il traffico internet).

Parlando di traffico web, il browser Opera ha a disposizione una VPN gratuita che può essere utile a molti utenti per accedere a contenuti regionali o per eseguire contenuti normalmente disponibili solo in altre nazioni.

Voi utilizzate la VPN sul Mac? Siete stati in grado di impostare e configurare una VPN su macOS? Fateci sapere i vostri pensieri, esperienze e commenti qui sotto.

[Via]

0 0 vote
Article Rating

Innamorato della mela sin da quando ha avuto in mano il suo primo iPhone. Dopo il diploma in informatica cambia idea e passa a economia pur continuando a coltivare la passione per la mela morsicata. Appassionato di tutto ciò che riguarda la apple, dal Macbook all'iPad, passando per iPhone ed Apple Watch.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x