Accessori Guide iOS iPad iPhone

iPadOS Beta 5 pubblica su iPad Pro: Le periferiche compatibili

Agosto 16, 2019 4 min read

iPadOS Beta 5 pubblica su iPad Pro: Le periferiche compatibili

Reading Time: 4 minutes

Noi di mrapple.it abbiamo installato iPadOS Beta 5 pubblica su iPad Pro 10.5 pollici. Questa è la nostra prova delle periferiche compatibili con questo devices.

Periferiche in prova su iPad Pro 10.5 pollici con beta pubblica di iPadOs
iPad Pro 10.5’ con beta pubblica di iPadOs e periferiche provate

Questo sistema operativo che uscirà in versione pubblica a Settembre corrente anno, tutt’ora è in fase di beta test sia per gli sviluppatori di app che per l’utenza con la beta pubblica.

Avevamo già parlato delle periferiche che sarebbero state compatibili con il nuovo sistema operativo in questo articolo

Per soddisfare  la vostra e la nostra curiosità abbiamo scaricato su iPadOS Beta 5 pubblica su iPad Pro 10.5 pollici e siamo pronti a mostrarvi le nostre prove.

Proveremo quindi il nostro tablet con diverse periferiche. Se siete interessati a scaricare la beta di iPadOS o iOS 13 potete leggere la nostra guida al riguardo in questo articolo.

Le periferiche e gli accessori Apple che utilizzeremo

Queste le periferiche e gli adattatori tutti originali Apple che utilizzeremo per la nostra prova.

  • lettore SD Card e USB 30 pin con adattatore a lightning
  • connettore lightning con USB 3.0 ed jack di ricarica
  • Mouse bluetooth Trust e Pen Drive
  • SD Card
  • joypad wireless PS4
  • joypad wireless Xbox One
adattatori utilizzati con iPadOS Beta 5 pubblica
cavo lightning USB3.0 utilizzato con iPadOS Beta 5 pubblica
Connettore lightning con usb 3.0 e jack di ricarica
pen drive e mouse bluetooth utilizzati con iPadOS Beta 5 pubblica
Pen drive e mouse bluetooth Trust
SD Card
SD Card
joypad ps4 utilizzati con iPadOS Beta 5 pubblica
joypad PS4
joypad xbox one
joypad Xbox One

Come leggere ed utilizzare le periferiche di archiviazione (Pen drive ed SD Card) con l’app File

Abbiamo usato per i nostri test una comune SD Card ed una Pen drive , come adattatori abbiamo scelto di usare i vecchi connettori a 30 Pin per leggere le SD Card e le periferiche con USB con l’adattatore lightning (alcuni utenti potrebbero avere ancora questi adattatori) ed un connettore lightning con USB 3.0 e jack di ricarica.

Utilizzo di un mouse bluetooth come sistema di puntamento

Nel nuovo sistema operativo è possibile utilizzare un mouse bluetooth come sistema di puntamento. Questa funzione è un implementazione all’ Assistive Touch selezionabili in Impostazioni alla voce Accesibilità per persone con problemi vari che ne inficiano l’utilizzo comune dei devices.

Nella nostra prova abbiamo utilizzato un comune mouse wireless con connettore bluetooth.

Per utilizzare come periferica di puntamento un Magic Mouse 2 o un Magic Trackpad Apple seguite questo video.

Ora si gioca utilizzando i joypad della PS4 e dell’Xbox One

Se siete amanti dei games e vi divertite a giocare sul vostro tablet, questa è forse la parte che più vi interesserà.

Nei sistemi operativi precedenti tranne con alcuni pad supportati o con i pad virtuali implementati nei giochi veniva difficile giocare ad alcuni giochi.

Con il nuovo sistema operativo sia per iPhone che per iPad vi mostriamo quindi come giocare a Fortnite (ndr sono uno schiappa non fateci caso) ed a Asphalt 9, famoso gioco di guida per devices mobili, con i joypad Sony e Microsoft.

Questa prova è stata effettuata con la beta 5 pubblica di iPadOS, oggi Apple ha pubblicato la beta 6 pubblica per iOS 13 ed iPadOS, ovviamente noi dello staff di mr.apple.it continueremo le prove di questi due sistemi operativi in attesa della versione definitiva e fruibile per tutti.

Alcune delle periferiche utilizzate in questa prova potete acquistarle su Amazon a prezzi scontati.

Speriamo che questo articolo sia stato di vostro gradimento, vi preghiamo quindi di scriverci le vostre impressioni e vi porgiamo cari lettori il saluto di tutto lo staff.

Blogger e editor grafico editoriale, amante dei prodotti Apple che mi aiutano ogni giorno in ambito lavorativo e ricreativo. Come disse il caro Steve, al quale dobbiamo questa tecnologia, il mio motto è: “Stay hungry, stay foolish” Perché bisogna essere sempre affamati di ciò che è innovazione, ma bisogna avere sempre un po’ di follia

Lascia una recensione

avatar

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami